menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il dottor Lucio Conforto

Il dottor Lucio Conforto

Nuovo primario per il reparto di Geriatria: è il padovano Lucio Conforto

Il dottor Conforto è stato nominato direttore dell’Unità operativa complessa di Geriatria degli Ospedali Riuniti Padova Sud

Gli Ospedali Riuniti Padova Sud vantano un nuovo primario: è il dottor Lucio Conforto, nominato martedì 21 maggio direttore dell’Unità operativa complessa di Geriatria, in seguito a concorso pubblico.

Lucio Conforto

Il dottor Lucio Conforto, classe 1957, si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Padova nel 1990 per poi specializzarsi nel 1994 in Gerontologia e Geriatria. Prima di prendere servizio come primario, finora era direttore dell’Unità operativa complessa di Lungodegenza dell’ex Ulss 17. Nella sua lunga carriera Lucio Conforto è stato anche responsabile dell’Hospice di Montagnana, direttore ad interim della Geriatria di Monselice e dell’Unità operativa semplice a valenza dipartimentale di Dimissioni protette / Continuità assistenziale dell’Ulss 17. Membro del Consiglio direttivo Triveneto della SIGOT (Società Italiana Geriatria Ospedale Territorio), il dr. Conforto ha concentrato la sua attività in area ospedaliera integrandola però sempre con il territorio, come indica la moderna concezione di sanità. Oltre alle attività istituzionali (dimissioni protette, hospice, ospedale di comunità) si è sempre impegnato per la realizzazione di iniziative di sensibilizzazione e informazione per una corretta e appropriata gestione e presa in carico delle problematiche di salute della popolazione, soprattutto anziana. Domenico Scibetta, direttore generale dell'Ulss 6 Euganea, commenta: «Il progressivo invecchiamento della popolazione è accompagnato da un aumento di patologie croniche e non, come quelle cardiovascolari, il diabete, la malattia di Alzheimer e altre sindromi neurodegenerative, i tumori, le patologie polmonari e i problemi muscoloscheletrici. Come conseguenza, aumentano le necessità sociosanitarie dei pazienti cronici, di quelli affetti da pluripatologie e sempre più numerosi sono gli anziani. Ben si comprende dunque quanto sia importante investire in geriatri particolarmente preparati e competenti, al servizio di una fetta così numerosa della nostra popolazione. Diamo quindi il benvenuto al dottor Conforto, nelle cui mani affidiamo i nostri anziani nell’Ospedale Madre Teresa di Calcutta”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento