Salute Abano Terme

Open day per le future mamme al policlinico di Abano Terme

Lo staff del reparto di Ostetricia accoglierà le donne interessate a conoscere quanto offre la struttura sanitaria aponense per le donne in dolce attesa, dall'inizio della gravidanza, fino al parto e all'allattamento

Un open day dedicato alle future mamme per illustrare il Percorso nascita del Policlinico Abano di Abano Terme (PD). Lo staff del reparto di Ostetricia, di cui è responsabile il dottor Gianluca Straface, giovedì 23 settembre, dalle 19 alle 20, nella Sala multimediale della Fondazione Leonardo (Via Marco Polo 13, di fronte al Pronto Soccorso), accoglierà le donne interessate a conoscere quanto offre la struttura sanitaria aponense per le donne in dolce attesa, dall'inizio della gravidanza, fino al parto e all'allattamento. Dopo un breve incontro esplicativo dei servizi offerti, il personale aprirà agli ospiti le porte dell’Unità Operativa per una visita guidata. Per partecipare è necessario prenotarsi al numero 049-8221377 o inviare una mail all'indirizzo info@casacura.it. Le partecipanti e i loro accompagnatori devono presentarsi muniti di Green pass e mascherina. I posti a disposizione sono 28.

Il reparto

Il reparto del Policlinico Abano è un punto di riferimento per il territorio. Nel 2020 sono nati nella struttura di piazza Cristoforo Colombo 941 bambini, nel dettaglio 454 femminucce e 487 maschietti. Dal primo di gennaio di quest'anno al 17 settembre sono venuti alla luce 652 neonati. I fiocchi rosa sono stati 317 e i fiocchi azzurri 335. Il Policlinico Abano dispone di dispone di moderne e attrezzatissime sale parto, dove la donna diventa mamma in un ambiente sereno e personalizzato. La partoriente può contare, inoltre, sull’assistenza uno-a-uno di valide ostetriche e diventa madre senza dolore, grazie alla collaborazione con i medici del Dipartimento di Anestesia e Rianimazione, che provvedono h 24, 365 giorni l’anno, a offrire la parto-analgesia. Inoltre, in reparto da anni si pratica il rooming-in. La mamma può, infatti, tenere il bambino nella stessa stanza durante la degenza in ospedale. Molti studi hanno confermato l'importanza del contatto prolungato dopo il parto. Le madri che avevano fatto tale esperienza sono risultate facilitate nell'allattamento al seno e più fiduciose e tranquille nell'accudire il proprio bambino una volta a casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Open day per le future mamme al policlinico di Abano Terme

PadovaOggi è in caricamento