Il premio Lecture Douglas conferito per la prima donna a una anatomopatologa padovana

Cristina Basso dell’Università di Padova riceve il riconoscimento dalla Società leader mondiale nel settore cardiologico delle malattie aritmiche

Il premio Lecture Douglas P. Zipes è conferito dalla Heart Rhythm Society- USA, la Società leader mondiale nel settore cardiologico delle malattie aritmiche viene attribuito, sulla base di una selezione da parte di un comitato di esperti internazionali, a una persona che si sia distinta per aver fornito un contributo significativo e unico nel campo dell’elettrofisiologia e del pacing cardiaco come ricercatore di base. Con la scelta della professoressa Cristina Basso del dipartimento di Scienze Cardiologiche, Toraciche e Vascolari - Università degli Studi di Padova e Direttore UOC Patologia Cardiovascolare- Azienda Ospedaliera di Padova, per la prima volta viene conferito non ad un cardiologo clinico ma ad un anatomopatologo.

Rilevanza degli studi

Ciò sottolinea la rilevanza degli studi clinico-patologici nel campo della morte improvvisa giovanile condotti a Padova grazie al sostegno costante di Regione Veneto, Università e Cariparo, con implicazioni di diagnosi precoce e prevenzione. Il prestigioso riconoscimento internazionale premia in particolare l'identificazione della nuova sindrome del prolasso valvolare mitralico aritmico. Una malattia delle valvole del cuore che invece di dare problemi di flusso come avviene di solito si può accompagnare in un piccolo sottogruppo di pazienti alla instabilità elettrica del cuore a rischio di cortocircuiti e morte improvvisa. Lo studio anatomopatologico prima delle giovani vittime di arresto cardiaco, spesso donne, e la correlazione clinica con la risonanza magnetica cardiaca poi, grazie alla collaborazione con la clinica cardiologica di Padova (prof.ssa Perazzolo Marra), ha permesso di individuare i fattori di rischio e l'iter diagnostico e terapeutico da seguire nei pazienti che ne sono affetti. Il premio avrebbe dovuto essere consegnato in occasione del congresso annuale della Società scientifica che doveva tenersi a San Diego in California. L'emergenza COVID non ha consentito la premiazione in persona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La professoressa

Cristina Basso è Professore Ordinario di Anatomia Patologica presso il Dipartimento di Scienze Cardiologiche, Toraciche e Vascolari dell'Università degli Studi di Padova. Direttore della UOC di Patologia Cardiovascolare dell'Azienda Ospedaliera di Padova e Responsabile del Registro Regionale “Patologia Cardio-cerebro-vascolare” della Regione Veneto. Laureata in Medicina, Specialista in Malattie Apparato Cardiovascolare e Anatomia Patologica, Dottore di Ricerca in Scienze Cardiologiche. Ha trascorso soggiorni all’estero presso il National Heart and Lung Institute, London, UK; la Mayo Clinic, Rochester, USA; la Minneapolis Heart Institute Foundation, Minnesota, USA; e l’University of Texas Medical Branch at Galveston, USA. Conduce ricerche di carattere correlativo anatomo-clinico e traslazionale sulle malattie cardiovascolari. Ha pubblicato oltre 380 papers in peer reviewed journals con IF totale 2645, Contemporary H-Index (Scopus): 71 e N.Citazioni (Scopus):21093; 6 monografie. Ha vinto 10 premi di studio e tenuto 280 letture su invito a congressi nazionali ed internazionali. È Past- Chairman del WG “Development, Anatomy and Pathology” della European Society of Cardiology (2015-2016); Board Member della Association for European for Cardiovascular Pathology europea (2017-2020); President della Society for Cardiovascular Pathology americana (2017-2018); e membro del Congress Programme Committee della European Society of Cardiology per il prossimo biennio (2017-2018). Direttore Master di 2° livello “Patologia cardiovascolare”, Università di Padova. Socio Ordinario della Classe di Scienze e Tecnica, Accademia Olimpica di Vicenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Sr 308, morti il 19enne alla guida dell'auto e il camionista

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • «Il suo reparto è in lutto con noi tutti»: infarto fatale per Elena, 39enne infermiera padovana

  • Mister Italia 2020: un 27enne di San Martino di Lupari vola in finale

  • Giro d'Italia 2020: nuova data per la tappa di Monselice, inserita l'ascesa al Roccolo

  • Vaccino anti-Coronavirus, pronta a partire la sperimentazione in Veneto: l'annuncio della Regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento