Nasce il Registro Italiano Cefalee: coinvolta anche la Neurologia di Piove di Sacco

Il progetto si chiama RICe, coinvolge 12 centri specializzati in tutta Italia e ha lo scopo di mappare da un punto di vista clinico ed epidemiologico la diffusione a livello nazionale delle cefalee

L'équipe del dottor Mampreso

Il progetto si chiama RICe, coinvolge 12 centri specializzati in tutta Italia e ha lo scopo di mappare da un punto di vista clinico ed epidemiologico la diffusione a livello nazionale delle cefalee (mal di testa persistente che è generalmente sintomo di disturbi più profondi). E per gli addetti del settore si tratta di una vera e propria novità che vede coinvolto anche il Centro Cefalee dell’Unità di Neurologia dell’Ospedale di Piove di Sacco, accreditato presso la Società Italiana per lo Studio delle Cefalee (SISC) e diretto dal dottor Edoardo Mampreso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Registro Italiano Cefalee

Spiega proprio il dottor Mampreso: «Attualmente non esiste un registro elettronico comune ai diversi Centri Cefalee d’Italia, quindi ci manca una registrazione sistematica delle caratteristiche cliniche e di inquadramento diagnostico o terapeutico dei pazienti con cefalea. Il progetto RICe ci permetterà finalmente di attivare un moderno registro elettronico anonimizzato: più informazioni cliniche riusciremo a raccogliere, maggiore sarà la conoscenza delle cefalee, della loro sintomatologia e della risposta alle terapie di ogni singolo paziente». Il Centro Cefalee diretto dal dottor Mampreso ospiterà anche il XVI Convegno della Sezione Triveneta della SISC, in programma il prossimo 9 maggio presso l'Auditorium dell'Ospedale “Madre Teresa di Calcutta” a Monselice. Nel corso del convegno, che vedrà la partecipazione dei maggiori esperti di cefalee del Triveneto, saranno presentate le nuove opzioni terapeutiche a disposizione per la cura di cefalee, emicrania e altri dolori del capo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento