"Scegli con noi - giornate orientamento": 20 e 21 febbraio 2020 al Campus di Agripolis

Tornano le due giornate dedicate agli studenti delle scuole superiori per conoscere i percorsi e i servizi Unipd ed Esu: tutto il programma e gli appuntamenti nel dettaglio

I numeri delle giornate dell’orientamento universitario dell’Università di Padova sono sempre numeri importanti. I dati che seguono, relativi alla scorsa edizione, lo testimoniano molto chiaramente: 15.935 partecipanti, circa 600 gli istituti che sono stati contattati e oltre 200 le conferenze svolte. Docenti e tutor coinvolti nella realizzazione dell’evento 250, con almeno 200 presentazioni svolte, 25 punti informativi delle scuole e dei servizi di ateneo e 4630 studenti che hanno usufruito del servizio navetta.

Scarica il depliant con tutti i dettagli

Le giornate

Numeri destinati a ripetersi giovedì 20 e venerdì 21 febbraio quando l’Università di Padova e l’ESU-Azienda regionale per il Diritto allo Studio di Padova presenteranno la XV edizione di “Scegli con noi - Giornate orientamento”, l’iniziativa di presentazione dell’offerta didattica e dei servizi agli studenti dell’Università di Padova, dedicata ai ragazzi del IV e V anno delle scuole secondarie di secondo grado. La manifestazione, che sarà ospitata nel Campus universitario di Agripolis (viale dell’Università, 16 Legnaro - Padova), avrà il patrocinio di Regione Veneto, Provincia e Comune di Padova. Saranno due giornate di incontri non-stop (per le presentazioni è obbligatoria la prenotazione a questo indirizzo), dalle ore 9 alle ore 17, durante le quali gli studenti e le studentesse potranno conoscere la proposta didattica delle otto Scuole dell’Ateneo patavino: Agraria e Medicina Veterinaria, Economia e Scienze Politiche, Giurisprudenza, Ingegneria, Medicina e Chirurgia, Psicologia, Scienze, Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale.

Infopoint

Chi non riuscisse a prenotarsi in tempo, potrà comunque beneficiare della presenza degli Infopoint (punti informativi) per ogni Scuola e per i servizi di Ateneo, che sono ad accesso libero: qui docenti, tutor ed esperti saranno disponibili per offrire indicazioni e suggerimenti sulle opportunità formative esistenti e sugli sbocchi lavorativi. Sarà presente anche un punto informativo della Scuola Galileiana di Studi Superiori che illustrerà le modalità d’ingresso e le opportunità offerte a 30 studenti dell’Università di Padova che si iscriveranno a questo percorso di eccellenza. Per gli studenti sarà anche l’occasione per avere informazioni dettagliate sui benefici e tutti i servizi garantiti dal sistema del diritto allo studio padovano: l’Esu di Padova presenterà i propri servizi di informazione, accoglienza e ospitalità (in particolare quelli relativi alla ristorazione e alle residenze). Sono confermati gli incontri dedicati di orientamento, le presentazioni sulle opportunità di studio all’estero e sui servizi del Centro Linguistico d’Ateneo. Si ripropongono gli incontri mirati alla comprensione dei test d’ingresso, gradita novità dell’edizione precedente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 20 e il 21 febbraio

Per dirigenti e docenti degli istituti superiori, per le famiglie e tutti gli interessati sono previsti nelle mattine del 20 e 21 febbraio degli approfondimenti a cura della Prof.ssa Daniela Lucangeli, Prorettrice alla continuità formativa scuola-università-lavoro, dedicati ai temi “Educare alle decisioni del futuro” (il 20 febbraio dalle ore 11.30) e “Il progetto Teaching4Learning@Unipd - Innovare la didattica universitaria e promuovere lo sviluppo professionale dei docenti” e “Le insidie dell’ingozzamento cognitivo” (il 21 febbraio dalle ore 10).E proprio l’apertura a tutti gli interessati, di un momento in precedenza riservato solo agli “addetti ai lavori” come gli incontri di approfondimento, è una delle principali novità di questa edizione «Educare un giovane a scelte consapevoli circa il proprio percorso scolastico e professionale è certo compito della scuola, ma forse lo è ancora di più delle famiglie – afferma la Prorettrice Lucangeli – ed è per questo che quest’anno abbiamo deciso di rivolgerci anche ai genitori. Per condividere con loro la delicatezza del momento, la velocità crescente dei cambiamenti, l’importanza di saper immaginare per i figli traiettorie formative e lavorative diverse dalle proprie. E, non ultima, l’importanza di una didattica innovativa, sgombra di carichi eccessivi e capace di segnare in positivo le vite dei nostri ragazzi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I familiari non riescono a contattarla: 55enne rinvenuta cadavere in casa

  • Boschi in fiamme sui Colli: nuovi focolai sul monte Solone, tornano in volo gli elicotteri

  • Grigliata, musica e festa nonostante i divieti: intervengono le forze dell'ordine in via Trieste

  • 60enne padovano attraversa l'Italia in camion nonostante la positività al Coronavirus

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: calano i ricoveri e aumentano i guariti

  • Coronavirus, Zaia: «Firmata una nuova ordinanza regionale con ulteriori restrizioni»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento