Scuola primaria don Bosco Teolo: una rete di solidarietà on line

Duecento i followers che su Facebook hanno deciso in poco tempo di raggiungere e dare la propria amicizia e sostegno ai genitori della Scuola Don Bosco di Teolo

Duecento i followers che su Facebook hanno deciso in poco tempo di raggiungere e dare la propria amicizia e sostegno ai genitori della Scuola Don Bosco di Teolo. Una scuola ormai storica nel territorio che ha visto frequentare e varcare la soglia migliaia di bambini dal secolo scorso ad oggi. Scuola che non ha raggiunto al 31 gennaio (scadenza delle iscrizioni online, mentre per gli spostamenti da un plesso all’altro c’è tempo fino al 31 agosto) il quorum dei 15 alunni per formare la classe I.

I commenti

Entusiasti i commenti dei nuovi amici della scuola più alta della provincia, scelta per il metodo didattico innovativo da molte famiglie che pur di vedere crescere sereni i propri figli salgono tutti i giorni a Teolo. Tra i commenti quelli di una mamma, Selena: «A Teolo mio figlio sta imparando ad avere fiducia in sé stesso, grazie ad uno stile di insegnamento che tiene conto dei tempi naturali dei bambini, che non sono costretti quindi a vivere la frenesia nella quale siamo ormai tutti inghiottiti. Qualità ormai rara nelle scuole italiane! Indubbiamente questa scuola è unica, come l'ambiente nella quale è immersa. Farla frequentare dai nostri figli significa impreziosire la loro crescita». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La riunione

La notizia di una scuola di eccellenza e la difficoltà di formare la classe I è giunta alla redazione del programma culturale di Fahreneit su Rai radio 3, che ha deciso di dedicare parte della puntata giovedì scorso 7 febbraio intervistando Nadia, rappresentante della classe III della scuola. Durante l’intervista in diretta nazionale, Nadia, mamma di Cervarese che ha scelto questa scuola per 3 dei suoi 4 figli ha spiegato la didattica innovativa, che non si basa sull’adozione di libri di testo ma di una ricca biblioteca su cui approfondire le tematiche scolastiche e l’ambiente sereno e familiare di questa scuola circondato dalla natura prorompente dei Colli Euganei. Lunedì alle ore 21 in Sala Bazzi a Treponti si farà il punto della situazione tra l’amministrazione e i genitori desiderosi di vedere la propria scuola presa come modello di eccellenza presso altri Istituti italiani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • «Il suo reparto è in lutto con noi tutti»: infarto fatale per Elena, 39enne infermiera padovana

  • Ex seminario Tencarola venduto a società bergamasca

  • Vaccino anti-Coronavirus, pronta a partire la sperimentazione in Veneto: l'annuncio della Regione

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento