menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tradizione e innovazione: aperta a Brusegana la nuova pasticceria “Desideria”

Si trova in via dei colli 95 a Brusegana e per Patrizio Bertin (presidente di Ascom Confcommercio Padova) è un investimento personale ma, soprattutto, un’iniziativa per «ridare coraggio ad un intero comparto»

C’erano anche l’assessore al commercio Antonio Bressa, l’onorevole Giustina Destro, il direttore del VIMM prof. Francesco Pagano, il vicepresidente della Camera di Commercio (nonché vice vicario dell’Ascom) Franco Pasqualetti oltre alla vicepresidente dell’Ascom Confcommercio Silvia Dell’Uomo, il direttore generale di Ascom SPA e il direttore generale di Ascom Otello Vendramin all’apertura della nuova pasticceria Desideria in via dei Colli a Brusegana.

Protagonista il presidente dell’Ascom 

Iniziativa imprenditoriale del presidente dell’Ascom, Patrizio Bertin, Desideria è il marchio con cui la società QB srl compartecipata coi soci Samuele Ronchin e Girolamo Righetti è già attiva a Conselve e, a Padova, in via Zabarella.

La speranza di ripresa

Un’iniziativa privata, ma dai caratteri anche molto associativi visto che, come ha detto lo stesso presidente Bertin «in un momento come questo, di grande difficoltà, aprire un nuovo esercizio commerciale non è solo una sfida, è un investimento personale per chi lo fa, ma è anche un’iniezione di fiducia per un’intera comunità che in una serranda che si alza, in un locale che si anima, vede la speranza di una ripresa tradotta in realtà e, soprattutto, uno stimolo per ridare sprint ad una voglia di impresa che è sopita ma non abbattuta».

Tradizione e innovazione

Da qui la scelta di “forzare” sui tempi e partire a metà aprile, nel bel mezzo del dibattito sulla necessità di riaprire. In sicurezza, ma riaprire.
Noto per aver realizzato la novità del panettone e poi della colomba “4 gusti” anche con la finalità benefica di contribuire al VIMM, l’istituto di medicina molecolare, il marchio “Desideria”, come sottolinea Ronchin, «punta a coltivare la grande tradizione della pasticceria padovana con una forte propensione all’innovazione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento