rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
social

500mila euro contro i tumori cerebrali, aperto il nuovo bando della Fondazione Giovanni Celeghin Onlus

I progetti dovranno essere inviati alla mail ricerca@fondazioneceleghin.it entro il 10 marzo 2023. «Siamo molto orgogliosi di poter investire una cifra così importante nella ricerca scientifica», ha commentato la presidente, Annalisa Celeghin. «Per noi significa molto»

Mezzo milione di euro da destinare a progetti di ricerca scientifica sui tumori del cervello, dell’adulto e pediatrici. È questo l’ammontare del nuovo bando aperto in questi giorni dalla Fondazione Giovanni Celeghin, Onlus padovana con alle spalle 10 anni di attività. Il focus? I tumori cerebrali, patologie ancora difficili da curare e la sua cui aspettativa di vita rimane purtroppo per molti ancora bassa.

I progetti

La Fondazione, nata dalla volontà dei figli di Giovanni Celeghin, Fabio e Annalisa – imprenditori padovani come il padre, fondatore del gruppo DMO Spa – è nata nel 2012 per sostenere la ricerca scientifica attraverso il finanziamento di progetti legati ai tumori cerebrali. Ad oggi sono stati finanziati e sono in corso di finanziamento progetti, borse di studio, supporto psicologico per i malati e i loro care-giver, arredamenti di sale cure per la chemioterapia per circa 3 milioni di euro in vari ospedali, università e centri di ricerca italiani.

La storia

Giovanni Celeghin è scomparso nel 2011, a 68 anni, a 10 mesi da una diagnosi di glioblastoma multiforme, il tumore cerebrale più comune e aggressivo. Nel 2022 sono stati 6.100 i casi solo in Italia.

328225085_506221868356962_553643963337353480_n

L’orgoglio

«Siamo molto orgogliosi di poter investire una cifra così importante nella ricerca scientifica», ha commentato la presidente, Annalisa Celeghin. «Per noi significa molto: da un lato dare un impulso significativo ai progressi nella cura di queste patologie; dall’altro poter ricordare nostro padre in modo concreto e costruttivo».

Come inviare i progetti

I progetti che verranno inviati alla mail ricerca@fondazioneceleghin.it entro il 10 marzo 2023 – questa la data di scadenza del bando – verranno visionati e valutati dal Comitato Scientifico della Fondazione, presieduto dal prof. Giorgio Palù – oncologo, microbiologo, virologo e presidente dell’AIFA, Agenzia Italiana del Farmaco e composto dal dott. Alessandro Perin – neurochirurgo oncologo – e dal prof. Colin Watts – neurochirurgo britannico.

Info

Per informazioni: https://www.fondazioneceleghin.it/bando-2023-2024/

https://www.fondazioneceleghin.it/

Foto articolo da comunicato stampa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

500mila euro contro i tumori cerebrali, aperto il nuovo bando della Fondazione Giovanni Celeghin Onlus

PadovaOggi è in caricamento