rotate-mobile
social Carmignano di Brenta

Inaugurata nel Comune dell'Alta la nuova casetta dedicata ai bambini

La zona, gestita da Raìse Aps, è un polmone verde che porta numerosi benefici al territorio: dalla qualità dell’aria, agli aspetti paesaggistici ed economici

Una nuova struttura dedicata ai più piccoli, immersa nel verde e pronta ad offrire ai bambini tante nuove esperienze: è la casetta in legno inaugurata a Bosco Limite, il progetto nato nel 2013 che ha convertito 2,5 ettari di campo di mais in una foresta perpetua.

La casetta

La zona, gestita da Raìse Aps, è un polmone verde che porta numerosi benefici al territorio: dalla qualità dell’aria, agli aspetti paesaggistici ed economici. Il bosco è popolato da piante autoctone come pioppi, querce e noccioli e, in breve tempo, è diventato il rifugio di tante specie animali. Il progetto si occupa da anni di offrire esperienze educative ed esperienziali nell’ambiente boschivo. In particolare, uno degli obiettivi è la realizzazione di un’iniziativa permanente di educazione per i bambini fino ai 6 anni, il cosiddetto “Asilo nel bosco”. La casetta di legno inaugurata lo scorso sabato 1 ottobre rappresenta una realizzazione concreta di questo progetto. Si tratta infatti di uno spazio dove avranno luogo diverse attività dedicate ai bambini fino ai 3 anni. Questa nuova struttura permette di offrire esperienze continuative nel bosco, anche nel caso di condizioni metereologiche avverse. Si tratta di un’opera che arricchisce notevolmente Bosco Limite, rendendolo un progetto efficace di educazione ambientale e sensibilizzazione sul territorio. 

L'inaugurazione

L’evento inaugurale ha visto il coinvolgimento diretto dei più piccoli nel laboratorio di argilla e nel kamishibai, l’antico metodo giapponese per la narrazione di storie attraverso l’utilizzo di tavole stampate. L’inaugurazione, inoltre, è stata l’occasione per piantare nuovi alberi nel Bosco Limite, donati dal gruppo Wow Nature che si occupa di proteggere boschi e foreste. Non è mancata anche la connessione tra arte e natura, tra gli alberi, infatti, è stata allestita una mostra fotografica. Il Sindaco di Carmignano di Brenta, Eric Pasqualon e Andrea Bombonati, Vicesindaco e Assessore all’Ambiente hanno affermato: «Abbiamo sempre sostenuto il progetto di Bosco Limite guidato da Raìse. Si tratta di un’opera fruttuosa per il nostro territorio da un punto di vista ambientale, ma soprattutto educativo. Grazie a questo progetto, infatti, è possibile diffondere maggiore interesse e consapevolezza verso le tematiche ambientali. La costruzione della nuova casetta è un passo importante soprattutto per i bambini che potranno beneficiare di questo luogo a contatto con la natura. Si tratta, inoltre, di un luogo che favorisce l’incontro, in particolare per i bambini più piccoli, nati e cresciuti in tempo di pandemia». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata nel Comune dell'Alta la nuova casetta dedicata ai bambini

PadovaOggi è in caricamento