rotate-mobile
social

Unipd, cerimonia di conferimento dei diplomi di dottorato spalmata in tre giorni: sono 450

La consegna dei diplomi riguarderà i ricercatori che hanno conseguito il dottorato nel periodo tra settembre 2020 e luglio 2021 e che sono in totale 450 persone (245 uomini e 205 donne)

Mercoledì 22, giovedì 23 e venerdì 24 febbraio in Aula Magna a Palazzo del Bo si terrà la cerimonia di conferimento dei diplomi di dottorato di ricerca dell'Università di Padova.

Consegna dei diplomi

La consegna dei diplomi riguarderà i ricercatori che hanno conseguito il dottorato nel periodo tra settembre 2020 e luglio 2021 e che sono in totale 450 persone (245 maschi e 205 femmine). La cerimonia si svolgerà su tre giornate riservate ad aree di ricerca differenti e così ripartite: mercoledì 22 febbraio alle ore 10.30 toccherà a Ingegneria (105 dottorandi/e) e nel pomeriggio dalle ore 15.30 alle Discipline umanistiche e Pedagogia (79). Il giorno seguente, giovedì 23 febbraio dalle ore 10.30 toccherà a Matematica e Fisica (38) e a Biologia, Agraria e Medicina veterinaria (68) e si terminerà nel pomeriggio dalle ore 15.30 con Chimica e Scienze della terra (39) e Discipline sociali (42). Venerdì 24 febbraio alle 10.30, infine, sarà il turno di Medicina e Psicologia (79). Commenta Massimiliano Zattin, prorettore al dottorato e al post laurea dell’Ateneo: «La scelta di celebrare la conclusione del percorso di dottorato nell’Aula Magna di Palazzo Bo, luogo che da sempre rappresenta simbolicamente il cuore del nostro Ateneo, testimonia l’importanza che riveste il dottorato di ricerca, e in generale la formazione post lauream, per l’Università di Padova. Dottorande e dottorandi sono infatti elemento vitale e motore propulsivo nei nostri laboratori e centri di ricerca: a tutte e tutti loro va il nostro ringraziamento per il contributo di competenze e passione che hanno portato nel nostro Ateneo, e l’augurio di un brillante futuro. Alcune e alcuni proseguiranno magari la loro carriera in un’università o centro di ricerca, altre e altri, e il loro numero è in costante aumento, porteranno la propria esperienza come ricercatori nelle aziende, diventando così ambasciatrici e ambasciatori di innovazione dell’Università di Padova nel tessuto produttivo». 

Dottorati di ricerca

L’Università di Padova offre la possibilità di frequentare 40 diversi corsi di dottorato. Il dottorato è un corso a cui si accede solo dopo la laurea magistrale e con il superamento di un esame di ammissione, bandito annualmente; ha durata di tre o quattro anni, al termine dei quali si consegue la qualifica accademica di dottore di ricerca. L’obiettivo di un corso di dottorato è l’acquisizione di una corretta metodologia per la ricerca scientifica avanzata, che può essere esercitata presso università, enti pubblici o soggetti privati, o l’acquisizione di professionalità di elevatissimo livello. I corsi di dottorato di ricerca sono suddivisi per macro aree scientifiche e possono essere impartiti in una lingua diversa dall’italiano. Le aree sono: Matematica e Fisica; Chimica e Scienze della Terra; Biologia, Agraria e Medicina Veterinaria; Medicina e Psicologia; Ingegneria; Discipline umanistiche e Pedagogia; Discipline sociali. Alla cerimonia di conferimento si può partecipare esclusivamente su invito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unipd, cerimonia di conferimento dei diplomi di dottorato spalmata in tre giorni: sono 450

PadovaOggi è in caricamento