menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coldiretti: per la spesa dal contadino basta una mail, ecco come fare

A Padova si intensificano le consegne a domicilio dal Mercato Coperto di Campagna Amica, agricoltori mobilitati per un servizio sempre più richiesto

Con il ritorno del Veneto in zona rossa si intensificano le richieste dei cittadini per il servizio di consegna a domicilio da parte dei produttori di Campagna Amica. Per limitare al minimo gli spostamenti e garantirsi cibi di qualità a chilometri zero i cittadini si affidano agli agricoltori e riprendono a prenotare la spesa a km zero da ricevere a casa. 

Come ordinare

Anche oggi al Mercato Coperto di Campagna Amica Padova Padova i venti agricoltori hanno confezionato gli ordini e provveduto alle consegne di prodotti freschi e di stagione, arrivati direttamente dalle nostre campagne. Ordinare la spesa è semplice, basta mandare una mail a mercatocoperto.pd@coldiretti.it o visitare la pagina dedicata sul sito padova.coldiretti.it (questo l’indirizzo https://padova.coldiretti.it/news/mercato-coperto-di-padova-la-spesa-a-domicilio-tutte-le-informazioni-pratiche/).

La vendita diretta

«Con il ritorno delle restrizioni - spiega Giovanni dal Toso, presidente dell’Agrimercato delle Terre del Santo, l’associazione che riunisce i produttori agricoli padovani impegnati nella vendita diretta nei mercati di Campagna Amica - sono sempre più numerosi i cittadini che preferiscono fare la spesa sotto casa o direttamente nelle aziende agricole, evitando così gli assembramenti nei grandi punti vendita e privilegiando il rapporto diretto con i produttori. Per quanto ci riguarda nel 2020 abbiamo incrementato l’attività di vendita diretta con l’apertura di un nuovo mercato contadino a Monselice, ogni giovedì mattina, e il potenziamento del Mercato Coperto di Padova, che da oltre un anno garantisce anche la spesa on line con la consegna a domicilio. Il mercato coperto è aperto ogni mercoledì pomeriggio e sabato mattina, dall’inizio dell’emergenza covid promuove anche l’iniziativa della “spesa sospesa” per aiutare chi si trova in stato di necessità».

La vendita a km0

La vendita diretta fa breccia tra i consumatori perché permette di fare la spesa a km zero nel proprio quartiere (a Padova in quartiere Mandria e Forcellini) in tutta sicurezza. Inoltre è una fonte di reddito per decine di imprese agricole. Come è noto il margine di redditività per gli agricoltori è risicato, al punto che per evitare di lasciare prodotto invenduto nei campi e contenere le perdite molti imprenditori hanno scelto di ridurre sensibilmente la produzione e cambiare la propria strategia commerciale, puntando sulla vendita diretta, sia in azienda che attraverso i mercati di Campagna Amica sul territorio. 

A Padova la rete degli agricoltori organizzati con la consegna a domicilio è attiva ormai da un anno, dai giorni del lockdowm di marzo 2020. L'operazione è scattata dapprima con il 'prenota e ritira” nei mercati di Campagna Amica e poi con la consegna del "Pacco salva dispense" per chi è costretto a restare a casa   È l'iniziativa dei produttori di Coldiretti che animano i banchi nelle piazze, negli spacci aziendali per rispondere alle nuove esigenze dei consumatori di fronte all’emergenza sanitaria che ha profondamente modificato le abitudini di acquisto e che continuerà ancora ad incidere sulla nostra quotidianità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento