Il complesso di Santa Caterina, da monastero a sede universitaria: uno scrigno di storia, arte e cultura

Una mostra virtuale che intende portare a conoscenza al pubblico delle vicende storico-artistiche dell'attuale campus universitario

La mostra virtuale Il complesso di Santa Caterina, da monastero a sede universitaria. Uno scrigno di storia, arte e cultura intende portare a conoscenza del pubblico le vicende storico-artistiche del complesso di Santa Caterina, attualmente sede del Dipartimento e della Biblioteca di Scienze Statistiche dell’Università degli Studi di Padova.

La storia

La fondazione della struttura, adibita a monastero di monache agostiniane di S. Maria Maddalena delle Illuminate, fu decisa all’inizio del Seicento dal vescovo di Padova, e realizzata nei pressi della chiesa parrocchiale di Santa Caterina, di edificazione più antica e almeno dal 1377 sede di cerimonie del Collegio dei Giuristi dello Studium patavino.

Il convitto

Destinato ad accogliere fanciulle prive di mezzi e dal passato peccaminoso, con lo scopo di redimerle, il piccolo monastero ebbe vita fino al primo decennio dell’Ottocento. Dopo un periodo di chiusura e abbandono, il complesso fu utilizzato come pia istituzione con la stessa finalità di accoglienza delle giovinette raccolte dalla strada; indirizzo che l’istituto mantenne fino al secolo scorso, con una riconversione, nel Novecento, a collegio destinato all’educazione scolastica elementare.

L'istruzione

Una trasformazione in linea con il cambiamento della società, sempre più sensibile al tema dell’istruzione infantile diffusa e impartita tanto ai bambini che alle bambine, e nella cui promozione la città di Padova si distinse fin da principio.

cate-2

Una mostra ancora visibile

Le varie tappe di vita dell’edificio, dei suoi spazi e delle opere d’arte ancora presenti al suo interno sono presentate nelle prime due sezioni della mostra, in un percorso articolato e ricco di testimonianze, dai documenti grafici conservati nell’Archivio di Stato di Padova e nella Biblioteca Civica, fino alle fotografie e ai racconti di coloro che hanno vissuto tra le sue mura, preziosa fonte di informazioni che merita di essere tramandata e diffusa.
La terza sezione dell’esposizione è riservata alla chiesa di Santa Caterina, ancor oggi punto di riferimento dell’università e delle cerimonie del corpus accademico; in conclusione, trova spazio l’approfondimento dell’area circostante: un contesto urbanistico dai caratteri fortemente definiti, in cui i primi insediamenti rimontano all’età paleoveneta e romana, come dimostrano le numerose testimonianze emerse dagli scavi, fino al Medioevo e all’Età Moderna, quando questo settore della città andò sempre più configurandosi con finalità ospedaliere e assistenziali. Se ne ricava così una valorizzazione dell’intera area, a beneficio di quanti vorranno approfondire la storia di questa parte di Padova nel corso dei secoli.

Ulteriori info

Fonte https://mostre.cab.unipd.it/santacaterina/it/6/introduzione

https://www.stat.unipd.it/studiare/il-campus-di-santa-caterina

Come raggiungere il complesso

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La storia del complesso di Santa Caterina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giordani: «Mia figlia vive un momento delicato, per alcuni giorni mi asterrò da qualsiasi attività pubblica»

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

  • Il Giro d'Italia arriva a Monselice: strade chiuse dalle 12.30, dodici i comuni interessati

  • Grave incidente sul lavoro al centro raccolta rifiuti di via Montà: morto un operaio

  • Coronavirus, Zaia: «Ho l'impressione che questo Dpcm sia solo un "riscaldamento a bordo campo"»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e nel Veneto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento