rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
social

XX concorso città del vino: il Fior d'arancio della cantina Giacomo Salmaso conquista la Gran medaglia d’oro

A Grugliaso, in provincia di Torino, hanno ritirato l’ambito premio assegnato per il «Colli Euganei Fior d’Arancio» Diego Salmaso e il sindaco Riccardo Mortandello. La Gran Medaglia d’Oro risultato del XX concorso enologico internazionale Città del Vino di maggio 2022 - Forum Spumanti

L’associazione nazionale Città del Vino ha premiato con la Gran Medaglia d’Oro per la categoria spumanti la Cantina Giacomo Salmaso e il Comune su cui l’azienda ha sede, Montegrotto Terme per ribadire il rapporto tra vino e territorio.

La consegna del premio

A Grugliaso, in provincia di Torino, hanno ritirato l’ambito premio assegnato per il «Colli Euganei Fior d’Arancio» Diego Salmaso e il sindaco Riccardo Mortandello. La Gran Medaglia d’Oro risultato del XX concorso enologico internazionale Città del Vino di maggio 2022 - Forum Spumanti.

«Un’eccellenza di cui il nostro territorio va orgoglioso»

«L'azienda Salmaso - afferma il sindaco Riccardo Mortandello, partendo da Giacomo scomparso nel 2004, al figlio Diego e a tutto il resto della famiglia è un’eccellenza di cui il nostro territorio va orgoglioso. Grazie ai grandi passi da gigante da un punto di vista enologico fatti da tante cantine possiamo ritenere il vino e la cultura vitivinicola siano divenuti un asset strategico anche per il turismo delle Terme e dei Colli euganei».

Il Fiior d'arancio

«Siamo onorati - commenta Diego Salmaso - per il riconoscimento del valore della nostra  DOCG dei Colli Euganei ‘Fior d’arancio’. Si tratta di un vino dolce, spumante, prodotto con moscato giallo, che fa rivivere a chi lo sorseggia stessi sapori e profumi del grappolo di uva moscato. Il territorio vulcanico dei Colli Euganei conferisce al nostro vino note di minerali e di freschezza che equilibrano la parte dolce. Il fatto che i nostri vigneti siano dislocati in vari punti dei Colli Euganei  ci consente, anche in annate difficili come queste degli ultimi anni, di mantenere una qualità molto buona. Questo premio ci onora in modo particolare perché siamo riusciti a vincere l’unica Gran medaglia d’oro in  una competizione con tutti gli spumanti degli altri territori italiani. Il nostro lavoro proseguirà con ancora maggior impegno»

Tuti i dettagli del premio qui

In Evidenza

Potrebbe interessarti

XX concorso città del vino: il Fior d'arancio della cantina Giacomo Salmaso conquista la Gran medaglia d’oro

PadovaOggi è in caricamento