Conserve, confetture e sugoli fai da te: tutti i consigli al mercato coperto di Campagna Amica

Sabato 26 settembre nei mercati di Campagna Amica in tutta Italia (programma su www.campagnamica.it) gli agrichef, i cuochi contadini, sveleranno agli italiani i segreti del fai da te con dimostrazioni pratiche per non sbagliare

Il ritorno dell’emergenza Covid spinge il fai da te casalingo con milioni di italiani che quest’anno, con l’arrivo dell’autunno, riscoprono i consigli dei nonni e si mettono al lavoro tra matterelli, pentole e vasetti nella preparazione di conserve, per riempire la dispensa e non farsi cogliere impreparati da un eventuale peggioramento della situazione.

L'appuntamento a Padova

Il fenomeno sarà analizzato e mostrato nel primo weekend d’autunno sabato 26 settembre 2020 nei mercati di Campagna Amica in tutta Italia (programma su www.campagnamica.it) dove gli agrichef, i cuochi contadini, sveleranno agli italiani i segreti del fai da te con dimostrazioni pratiche per non sbagliare, dalla preparazione di passata di pomodoro alle marmellate di frutta fino ai sottoli e ai sottaceti ma anche i segreti della pasta fatta in casa.

Dove

A Padova è ricco il programma proposto al Mercato Coperto di Campagna Amica in via Vicenza 23 per tutta la mattinata di sabato. Protagoniste saranno le confetture con la frutta di stagione come fichi e prugne, preparate dagli agrichef che animeranno i cooking show, insieme ad un grande classico dell’autunno, i sugoli di mosto d’uva. Elena Pieropan dell’agriturismo “Barchessa da Rio” preparerà in diretta i sugoli, dolce al cucchiaio tipici del periodo della vendemmia, usando altri ingredienti del territorio come la farina della Fattoria Ponchio e lo zucchero 100% italiano.

pieropan elena-2

I prodotti del territorio

Lo zucchero “made in Veneto”, prodotto nello stabilimento di Pontelongo sarà uno degli ingredienti della confettura di prugna, sulla cui preparazione Elena fornirà una dimostrazione dal vivo con consigli utili sulla modalità di conservazione e proposte di abbinamento. L’agrichef Manuel Innocenti impiegherà la confettura di fichi dell’azienda Marazzato Alessandro per la preparazione del risotto a favore della campagna “Abbiamo riso per una cosa seria”, da abbinare con il prosciutto crudo dell’azienda “Ai tre Archi” e proporre in assaggio ai padovani.

mercatocop agrichef manuel innocenti-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spazio anche alla solidarietà con il riso per la campagna Fosciv

Coldiretti Padova partecipa attivamente in questi giorni alla iniziativa “Abbiamo RISO per una cosa seria“, la campagna intrapresa con Focsiv (Federazione Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario) a favore dell’agricoltura familiare in Italia e nel mondo, contro l’abbandono della terra e lo sfruttamento che sottopaga i prodotti agricoli e costringe alla migrazione dai paesi più poveri. Coldiretti Padova e i volontari Fosciv saranno presenti con uno stand informativo e offriranno ai consumatori un chilogrammo di riso della Filiera degli Agricoltori Italiani in cambio di offerte per progetti solidali per sostenere le piccole comunità rurali, richiedere politiche adeguate, promuovere il valore dell’agricoltura familiare come risposta alle pandemie, alla crisi globale, ai cambiamenti climatici, alle migrazioni. Inoltre si può donare anche via Sms fino al 12 ottobre al numero 45589.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • Coronavirus, Zaia: «Stiamo iniziando a entrare nel vivo della battaglia»

  • Il miglior panettone del mondo si trova alla pasticceria Estense: Francesco Luni vince l’oro assoluto

  • «Non ho la mascherina perché non riconosco la legge italiana»: scatta la multa di 400 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento