Gli alpini e Panzarini omaggiano Bozzini, l'uomo che dal parcheggio dell'ospedale dedicò la serenata alla moglie

Emmanuele Panzarini, in concertazione con la sezione alpini di Padova tramite il suo Presidente Roberto Scarpa, ha deciso di omaggiare l’alpino Bozzini con un piccolo cadeau: alcune bottiglie di vino, in edizione limitata, che l’artista ha realizzato per i 100 anni della Sezione di Padova

da sinistra:  Francesco Baù (Capogruppo Alpini di Monselice), Stefano Bozzini (alpino di Castel San Giovanni), Emmanuele Panzarini (visual artist), Alessandro Stragliati (Capogruppo Alpini di Castel San Giovanni) e Ernestino Chiesa (Vice Capogruppo).

La notizia del suo gesto, un atto d’amore verso la propria amata, è stata ripresa da numerose testate nazionali e internazionali tra cui The GuardianCNNIndipendent e Daily Mail. Lui è Stefano Bozzini, alpino di 81 anni, che per rimanere vicino alla propria moglie ricoverata per Covid, ha deciso di dedicarle una serenata dal parcheggio dell’ospedale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sezione alpini di Padova e l’artista Emmanuele Panzarini

In un periodo inusuale e incerto in cui stiamo vivendo, leggere notizie come queste scaldano il cuore e alimentano speranza nel nostro quotidiano. Ecco perché l’artista Emmanuele Panzarini, in concertazione con la sezione alpini di Padova tramite il suo Presidente Roberto Scarpa, ha deciso di omaggiare l’alpino Bozzini con un piccolo cadeau: alcune bottiglie di vino, in edizione limitata, che l’artista ha realizzato per i 100 anni della Sezione di Padova.

IMG_2891 (1)-2

Vicinanza e solidarietà

Una spedizione tramite corriere sarebbe stata la cosa più semplice e immediata, ma la scelta è stata quella di recarsi di persona a Piacenza per manifestare vicinanza e solidarietà alla coppia. In tempo di restrizioni Covid la scelta non è stata però facile, in modo particolare negli ultimi giorni in vista delle ulteriori limitazioni per gli spostamenti tra regioni.

La storia

In pochissimo tempo è stato necessario prendere contatto, tramite le Redazioni locali che hanno riportato la notizia ai referenti degli Alpini come il Presidente di Piacenza Roberto Lupi e il Capogruppo di Castel San Giovanni Alessandro Stragliati, gruppo dove è iscritto proprio l'alpino Bozzini.

L'amore più forte della paura

«La semplicità e la naturalezza con cui Stefano Bozzini racconta del suo gesto è incredibile a dimostrazione del fatto che le cose vere non hanno bisogno di preparazione ma vengono dirette dal cuore», sono le parole dell’artista Panzarini che ha consegnato di persona le bottiglie ringraziando per l’insegnamento appreso, che l’amore vero è più forte della paura.

2020_CentenarioAlpiniPadova_AlpiniPadova_wine_EmmanuelePanzarini_02-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Investito in bicicletta dal rimorchio di un camion: 14enne in fin di vita

Torna su
PadovaOggi è in caricamento