menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le giuggiole di Arquà Petrarca in diretta su Rai 2 a “I fatti vostri”

Nella puntata del 3 novembe è stato presentato il celebre frutto dei colli Euganei prodotto da Mirella Nalotto

Le celeberrime giuggiole di Arquà Petrarca sotto i riflettori della Tv, oggi in diretta su Rai 2 a "I Fatti Vostri" (verso il minuto 53). Alla ribalta della tv nazionale una delle tipicità dei colli Euganei, salvata grazie alla passione e all’impegno degli agricoltori che continuano a coltivarla con passione e competenza, ricorda Coldiretti Padova. Protagoniste della puntata di oggi, condotta da Giancarlo Magalli e Samantha Togni, le giuggiole di Mirella Nalotto, titolare di un'azienda florovivaistica, imprenditrice Coldiretti Padova, impegnata anche nel recupero dei frutti dimenticati dei colli Euganei. Fra questi, per l’appunto, le celebri giuggiole, alle quali Arquà Petrarca dedica ogni autunno una fortunata festa, quest’anno cancellata dall’emergenza sanitaria.

Le delizie autunnali

Per la diretta Rai l’imprenditrice Mirella Nalotto ha fatto recapitare agli studi tv di Roma una generosa fornitura di giuggiole fresche, che hanno fatto bella mostra di sé nel ricco tavolo allestito da Coldiretti con le delizie autunnali da tutta Italia. Negli anni scorsi l’imprenditrice ha dovuto affrontare anche le conseguenze di una tromba d’aria che aveva scoperchiato la serra aziendale e provocato gravi danni, ma non si è mai persa d’animo. Accanto alle numerose varietà di fiori si dedica per l’appunto al recupero dei piccoli frutti dei colli Euganei, fra questi appunto le Giuggiole, una pianta che ha trovato ad Arquà e dintorni un habitat ideale che ne ha favorito la diffusione.

Come si consumano le giuggiole

Le giuggiole, ricorda Coldiretti Padova, possono essere consumate fresche, appena raccolte, oppure essiccate, e oppure possono essere trasformate in un’ottima confettura o nel celeberrimo “brodo di giuggiole”, la cui ricetta è custodita gelosamente e tramandata da generazioni di produttori. Sono ottime anche come spuntino spezza fame e come ingrediente per degli originali dolci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento