rotate-mobile
social Stazione / Via Niccolò Tommaseo, 12

La Fondazione OPV devolve 10mila euro a favore delle cucine economiche popolari

Grazie all’attività musicale sostenuta dalla Fondazione Cariparo, la Fondazione OPV ha devoluto 10mila euro a favore della Fondazione Nervo Pasini che, attraverso le Cucine Economiche Popolari di Padova, che da anni si occupa di offrire servizi primari per la persona

La Fondazione Orchestra di Padova e del Veneto ha devoluto la somma di 10mila euro a favore delle Cucine Economiche Popolari di Padova, che da anni si occupano di offrire servizi primari per la persona. La somma raccolta è il ricavato della vendita dei biglietti dei concerti OPV sostenuti dalla Fondazione Cariparo, versato con finalità solidali alle associazioni benefiche del territorio.

La consegna

Proprio all’interno della sede di via Niccolò Tommaseo è avvenuta la consegna della somma alla presenza del Vicepresidente OPV Paolo Giaretta, del Presidente della Fondazione Nervo Pasini don Luca Facco, e di un componente dell’Orchestra, il violista Floriano Bolzonella.

Le cucine economiche popolari

Le cucine economiche popolari attraverso l’erogazione dei propri servizi danno risposta ai bisogni degli ospiti della struttura. Tutti i servizi vengono forniti facendo attenzione alle necessità delle singole persone nel rispetto della dignità di ciascuno. L’obiettivo del servizio mensa è quello di fornire un pasto sano, equilibrato, ben cucinato e gustoso. Le Cucine si propongono infatti di assumere una connotazione sostenibile minimizzando il consumo di risorse naturali (acqua, energia, ecc.); realizzando una corretta gestione dei rifiuti attivando dei percorsi educativi e culturali riguardanti l’alimentazione sostenibile e il consumo di cibo; impegnandosi nella riduzione dello spreco alimentare attivando progetti, convenzioni e accordi con istituzioni, enti, imprese interessate; partecipando e collaborando all’avvio di progetti formativi, educativi, di ricerca-azione, con enti interessati, incentrati su tematiche inclusive, sostenibili, di giustizia sociale.

Il valore di questo importante servizio

Le CEP si impegnano a realizzare servizi di qualità e capaci di favorire la qualità della vita: la conoscenza della persona, la personalizzazione dell’accoglienza e dei servizi, l’avvio di rapporti imperniati sul rispetto dei diritti umani, stanno alla base dell’operato quotidiano e della costruzione di percorsi co-costruiti che puntano alla promozione delle potenzialità individuali e delle traiettorie di partecipazione sociale più complessiva.

Le CEP operano in sinergia e cooperazione con le varie realtà territoriali per dare vita ad una rete di supporto ricca e articolata e promuovere contesti inclusivi capaci di valorizzare ogni persona al suo interno

Le CEP collaborano con scuole, centri, università, enti territoriali, per la costruzione di progetti educativi, tirocini, stage, percorsi di alternanza scuola-lavoro di qualità, per la promozione di una visione del mondo solidale, inclusiva, sostenibile, basata sulla giustizia sociale, sul rispetto dei diritti umani e della cultura del dono.

Foto articolo da comunicato stampa, nella foto lo staff delle cucine economiche popolari con don Luca Facco, Presidente della Fondazione Nervo Pasini, Paolo Giaretta, Vicepresidente dell’Orchestra di Padova e del Veneto, e il violista OPV Floriano Bolzonella

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fondazione OPV devolve 10mila euro a favore delle cucine economiche popolari

PadovaOggi è in caricamento