menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I padri veneti più morbidi delle madri: permissivi sul coprifuoco e sull'uso dell'auto

Un sondaggio sulla figura paterna delinea un quadro di papà molto più elastico e tollerante, non solo rispetto alla mamma, ma anche rispetto ai retaggi del passato

La mamma detta le regole ed il papà fa le eccezioni? Sembra essere questo il risultato di un sondaggio condotto da Groupon in occasione della festa del papà. Interrogati sul rapporto con la figura paterna, i veneti e i padovani hanno delineato un quadro di un papà molto più elastico e tollerante, non solo rispetto alla mamma, ma anche rispetto ad un tempo dove al padre era spesso affidato il ruolo del genitore autoritario e rigido, dal quale era difficile ottenere degli strappi alla regola.

Le trasgressioni

Se un 30% di veneti afferma che mamma e papà sono permissivi allo stesso modo, ci sono degli ambiti dove il papà si dimostra più disponibile della mamma a rompere gli schemi e concedere delle piccole trasgressioni. Ad esempio? Prendere la macchina da soli la sera (15%), coprifuoco (13%), andare alle prime feste e la prima vacanza con il fidanzato/a (12%). La festa continua quando ci si trova in casa da soli la sera con il papà, momento in cui i papà si schierano a tutti gli effetti dalla parte dei figli e diventano un po’ bambini anche loro, permettendo di fare tutto quello che la mamma non lascia fare. Il 19% degli utenti veneti Groupon che ha risposto al sondaggio dichiara che il papà chiudeva spesso un occhio sull’ora a cui andare a letto (anche se il giorno dopo c’era scuola), seguito dal 17% che concedeva di lasciare in disordine la casasenza richiamare subito all’ordine immediato, e dall’8% che permetteva di cenare sul divano davanti alla tv. C’è però un 9% di veneti che afferma che il papà non concedeva niente per paura che la mamma si arrabbiasse!

La complicità

Ma cosa rende i veneti cosi complici con il proprio papà? 1 su 2 risponde l’essere testardi uguali: non è mai stato facile farci cambiare idea. Al secondo posto con il 28% dei voti l’essere ambiziosi. Terzo posto per l’essere affettuosi, il 20% dichiara infatti di aver ereditato dal proprio padre la voglia di coccole. Al di là dei piccoli segreti che la mamma non saprà mai, cosa rende i veneti davvero orgogliosi dei loro papà? In primo luogo senza dubbio l’avergli trasmesso i valori e l’onestà (68%), seguito dalla sua infinita disponibilità a prendersi cura di tutta la famiglia (43%) e dall’avere sempre una soluzione per ogni situazione (24%). C’è anche un 17% di venete che è orgogliosa di avere un papà così cool e trendy da fare invidia alle amiche. Groupon conclude il sondaggio con una domanda su cosa vorrebbero fare i figli se avessero a disposizione una giornata intera da trascorrere con il proprio papà. Il 31% degli utenti risponde che uscirebbero semplicemente a mangiare e bere insieme, per fare due chiacchiere insieme in libertà, seguito dal 17% che invece lo porterebbe a fare un’esperienza insieme come andare ad un concerto, e da un altrettanto 17% che lo porterebbe a fare un’avventura insieme.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento