rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
social

Padova torna su RaiUno: la città del Santo protagonista di "Paesi che vai"

Livio Leonardi, partendo da Prato della Valle, condurrà il suo pubblico alla scoperta di Padova “Urbs picta”, con “I cicli affrescati del XIV secolo”

“Paesi che vai - Luoghi, detti, comuni”, lo storico programma di RaiUno ideato, scritto e condotto da Livio Leonardi e patrocinato dal MiC (Ministero della Cultura), che a partire dal 16 ottobre andrà in onda ogni domenica mattina dalle 9.40 alle 10.30, arriva a Padova.

Padova

Livio Leonardi, partendo da Prato della Valle, condurrà il suo pubblico alla scoperta di Padova “Urbs picta”, con “I cicli affrescati del XIV secolo”. Lo farà seguendo le tracce dei grandi artisti e intellettuali che contribuirono allo splendore patavino. Col consueto linguaggio fiabesco, che da sempre contraddistingue il noto programma di Rai Uno, e quella capacità di far rivivere il passato nel racconto televisivo, Livio Leonardi - insignito proprio per questi motivi di importanti riconoscimenti quali la Medaglia d’Oro della Società Dante Alighieri per la diffusione della lingua e della cultura italiana nel mondo - immergerà il proprio racconto nei luoghi simbolo della città e della Signoria dei Carraresi. Dalla Reggia Carrarese, dove Francesco Petrarca e Jacopo II accoglieranno il conduttore, il racconto proseguirà nel Palazzo della Ragione. Le telecamere si sposteranno a Palazzo Bo, per incontrare uno dei più grandi scienziati di tutti i tempi. Entreranno poi nella Cappella degli Scrovegni, nella Chiesa dei Santi Filippo e Giacomo agli Eremitani, per arrivare nella Basilica di Sant’Antonio e nell’Oratorio di San Michele. Ma non è finita qui: sempre con Livio Leonardi andremo alla scoperta di location che hanno fatto da sfondo a celebri pellicole cinematografiche. Infine “Paesi che vai” si immergerà nelle bellezze del Parco Regionale dei Colli Euganei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padova torna su RaiUno: la città del Santo protagonista di "Paesi che vai"

PadovaOggi è in caricamento