menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il "Parco della Musica" vince il ricorso al Tar contro il Comune di Padova

"Con sentenza n.447 del 7 aprile 2021 il TAR Veneto ha accolto il ricorso presentato dall’associazione Mame, associazione organizzatrice dal 2015 della manifestazione “Parco della Musica”, in merito all’esclusione da parte del Comune di Padova dalla gara di affidamento del Parco d’Europa"

Riceviamo da Associazione Mame e pubblichiamo:

"Con sentenza n.447 del 7 aprile 2021 il TAR Veneto ha accolto il ricorso presentato dall’associazione Mame, associazione organizzatrice dal 2015 della manifestazione “Parco della Musica”, in merito all’esclusione da parte del Comune di Padova dalla gara di affidamento del Parco d’Europa. Il progetto presentato dall’associazione Mame, che prevedeva numerose iniziative culturali e ricreative e un canone d’affitto annuo di 25.000 €, risulta quindi l’unico in gara, in quanto l’altro soggetto partecipante “Contorni srl” è stato escluso nel settembre scorso dal Comune di Padova e non ha presentato ricorso al TAR. La presidente dell’associazione Mame, Sara Zampiron si auspica «una risposta rapida da parte del Settore Verde e dell’assessora Gallani così da poter organizzare già dall’estate 2021 la manifestazione Parco della Musica così da non privare - restrizioni Covid permettendo - per un'altra estate i padovani di uno degli appuntamenti estivi più apprezzati e frequentati in città». Tra il 2015 e il 2019 il Parco della Musica ha ospitato artisti di rilevanza nazionale come Niccolò Fabi, Coez, Calcutta, Pinguini Tattici Nucleari, Dimartino e internazionali come i vincitori dei Grammy Awards Cory Henry, Wolfmother e Fantastic Negrito. «Sono state centinaia di migliaia le persone che da tutto il Veneto (e anche dalle regioni limitrofe) hanno partecipato agli eventi organizzati all’interno del Parco negli scorsi anni e saremo felici di poterle accogliere in sicurezza anche per i prossimi cinque anni, non solo d’estate ma anche durante i mesi invernali», queste le parole di Antonio Colella, fondatore del Parco della Musica". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento