menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il "Salone" e Istituto superiore per il Made in Italy: raccontare il tempo di sapori e tradizioni

Si tratta di una grande occasione per gli studenti del triennio che hanno l’opportunità di “assaggiare” il mondo del lavoro

Da giovani chef a redattori in erba. Una bella sfida che sta appassionando un gruppo di studenti dell’Istituto Superiore per il Made in Italy, l’Alberghiero paritario di Noventa Padovana, coinvolti in un interessante progetto scolastico, che prevede la collaborazione tra ISMI e il Consorzio Sotto il Salone, uno dei più antichi mercati d'Europa, per lo studio e la produzione del piano editoriale di comunicazione online.

Tradizioni, profumi e sapori

Con i suoi otto secoli di storia, il mercato Sotto il Salone concentra tradizioni, profumi e sapori autentici delle eccellenze enogastronomiche in un luogo sorprendentemente immutato nei secoli ma che ancora oggi rappresenta il cuore pulsante della vita cittadina. Una ricchezza di saperi e sapori che, in termini di “comunicazione”, corrisponde ad un variegato patrimonio di aneddoti storici, di approfondimenti, informazioni culturali e culinarie da valorizzare nel sito web e nei canali social dedicati. Lo sanno bene i 15 studenti, frequentanti il triennio del percorso di studi dell'Istituto, che stanno partecipando al progetto didattico, avviato in autunno e in chiusura a giugno col termine dell’anno scolastico, che hanno organizzato una vera e propria redazione con l’obiettivo di raccontare il mercato di Sotto il Salone, il simbolo della città di Padova e luogo unico al mondo, un punto di incontro tra la passione degli artigiani del gusto e i consumatori.

Riunioni

E come avviene nelle vere testate giornalistiche, tra le varie attività sono previste le riunioni di redazione così, ogni martedì e giovedì sotto la direzione del Coordinatore Didattico dell'Istituto Superiore per il Made in Italy, il Prof. Emanuele Apostolis, e di alcuni docenti, gli studenti si riuniscono per valutare e selezionare le informazioni relative al mercato coperto più antico d'Europa, si confrontano sull’assegnazione degli articoli ai redattori e ragionano sulla pianificazione del piano editoriale per i canali social. Si tratta di una grande occasione per gli studenti del triennio che hanno l’opportunità di “assaggiare” il mondo del lavoro coniugando la parte caratterizzante del loro piano di studi, quella legata al mondo enogastronomico, con l’applicazione delle materie relative alle competenze di comunicazione digitale. Ricerche ed acquisizione di informazioni, redazione dei web content, correzione e revisione delle bozze per valorizzare le botteghe e i prodotti che fanno parte di Sotto il Salone ma anche organizzazione delle attività, gestione del calendario editoriale e programmazione dei contenuti fino alla pubblicazione finale: sono tante le lezioni che stanno imparando gli studenti che partecipano a questo progetto, prima tra tutte: imparare una professione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento