Nuova discarica abusiva a Mortise: la segnalazione del gruppo Anima Critica

Il comitato denuncia la presenza di un luogo di abbandono di rifiuti lungo l'autostrada, in via Cascino, esortando l'adozione di scelte politiche mirate alla salvaguardia ambientale

Uno dei rifiuti ingombranti abbandonati a Mortise

"Non c'è nienta da fare. Il lupo perde il pelo ma non il vizio", con queste parole il comitato Anima Critica denuncia la presenza dell'ennesima discarica abusiva in via Cascino a Mortise, Quartiere Est di Padova.

DEGRADO AMBIENTALE.

Lungo la strada che costeggia e delimita le barriere dell'autostrada A4, i soliti ignoti incivili gettano ogni tipo di rifiuto, compresi gli ingombranti invasivi e inquinanti. Sul posto cumuli di inerti, pattume di ogni genere, scarti di plastica e soprattutto un grande frigorifero.

SERVONO POLITICHE OCULATE.

"É assurdo assistere a questo scempio ambientale nei nostri quartieri per la cattiva abitudine e maleducazione di chi non vuol capire che il territorio è anzitutto un bene comune ed è necessario preservare un decoro ecologico per avere una normale e accettabile qualità della vita. Non si riesce davvero a capire il perchè di un continuo imbarbarimento ecologico del territorio, speriamo di vedere incentivate dunque adeguate politiche di prevenzione".

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Dal melanoma alla gravidanza: la testimonianza di Teresa, fanatica della tintarella

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Ferragosto, fuochi in Prato, musei aperti, feste e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Si schianta contro un platano a 300 metri da casa: muore un centauro di 28 anni

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Spaventoso incidente al semaforo: tre feriti, due sono bambini. Auto distrutte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento