rotate-mobile
social Piazzola sul Brenta

Luciano Sorbillo firma la pizza alla 18esima edizione di Caseus

La ricotta di Malga Ciauta di Vodo e lo speck della Piccola Baita sono gli ingredienti aggiunti sulla pummarola e la pasta stesa dal maestro pizzaiolo nonché ambasciatore nel mondo Luciano Sorbillo

Sodalizio tra Belluno e Napoli al Caseus Veneti. La ricotta di Malga Ciauta di Vodo e lo speck della Piccola Baita sono gli ingredienti aggiunti sulla pummarola e la pasta stesa dal maestro pizzaiolo nonché ambasciatore nel mondo Luciano Sorbillo che ha firmato cosi una edizione da record della rassegna dei formaggi in svolgimento nel weekend a Villa Contarini di Piazzola sul Brenta.

Il debutto dei cuochi contadini

All’appuntamento di quest’anno hanno debuttato i cuochi contadini di Coldiretti Veneto impegnati in varie esibizioni ai fornelli. Tre i momenti dedicati con il tutto esaurito ad ogni prova: dallo spuntino al primo piatto fino allo spezzafame. «Una esperienza gratificante - spiega Fabrizio Pescosta, presidente degli agriturismi di Coldiretti Belluno - con Giovanna Giuffrida e Alessandro Boschetto non abbiamo trascurato nulla e attraverso le ricette presentate siamo riusciti ad avere un rapporto di scambio di conoscenze utile tra i tanti presenti che attraverso la cucina a kmzero hanno compreso storia e cultura rurale. D’altro canto - conclude- quello del cibo buono e sano è un linguaggio universale di facile comprensione».

Caseus Veneti 2022, formaggi del Veneto a Villa Contarini

No alle speculazioni e alla concorrenza sleale

«Due giorni veramente intensi per i nostri cuochi contadini - aggiunge Emanuele Calaon, presidente degli agriturismi di Coldiretti Padova - che hanno saputo interpretare al meglio i mille sapori dei formaggi veneti. Non sono mancanti anche i formaggi delle stalle padovane, alle quali sono andati anche dei prestigiosi riconoscimenti. A tutti i nostri casari va riconosciuto l’impegno e la dedizione per tenere in vita un settore d’eccellenza che in questi mesi sta patendo gli effetti dei continui rincari dei costi di energia e materie prime. Tutta la nostra agricoltura va preservata dalle speculazioni e dalla concorrenza sleale».

Foto articolo da comunicato stampa

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luciano Sorbillo firma la pizza alla 18esima edizione di Caseus

PadovaOggi è in caricamento