menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una “volta stellata” nella sala delle Cucine economiche popolari di Padova: l'iniziativa

È il frutto della manualità e della creatività di molte persone che si sono dedicate - nell'ambito del progetto “La città delle idee” dell’associazione Fantaghirò - alla realizzazione di 1.500 stelle colorate fatte dei materiali più vari e stravaganti

Una “volta stellata” nella sala grande delle Cucine economiche popolari di Padova. È il frutto della manualità e della creatività di molte persone che si sono dedicate alla realizzazione di 1.500 stelle colorate fatte dei materiali più vari e stravaganti: carta, cartoncino, cartone, nastri, spaghi, fili metallici, cannucce, spaghetti, fusilli, conchiglioni, tappi, lattine, matite colorate, bastoncini, bottoni, tessuti, velluti, plastiche opache e brillanti… e altro ancora.

foto volta stellata 2-2

Stelle

Un’idea realizzata in questi giorni nell’ambito del progetto “La città delle idee”, dall’associazione Fantaghirò, coinvolgendo moltissime persone da ogni dove. Ma la volta stellata non è solo un addobbo che colora di novità e di allegria la sala delle Cucine, ma è anche un riandare indietro nel tempo: a quel 2 febbraio 1420 quando, per un incendio, Padova perdeva la grande volta stellata dipinta da Giotto nel Palazzo della Ragione. Da allora, la narrazione popolare e la ricerca storica hanno alimentato una nostalgia per quella meraviglia scomparsa per sempre. E così a ridosso del 2 febbraio 2021 alle Cucine economiche si è voluto riprodurre una volta stellata fantasiosa, che ha visto la partecipazione di mani di artisti di fama o in formazione, di studenti di scuole di ogni ordine e grado, di frequentatori di centri e luoghi d’aggregazione e degli stessi ospiti delle stesse Cucine economiche popolari, con rimandi ai gusti e ai significati dei loro luoghi d'origine. Alcune sono arrivate da Padova, altre dall’Italia e dall’Europa; una persino da New York. A breve sarà realizzata una visita virtuale on line per permettere a chiunque di ammirare questa volta stellata. Aggiornamenti e indicazioni saranno a disposizione sui siti della fondazione Nervo-Pasini e dell’associazione Fantaghirò.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento