rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
social Cadoneghe

Tutti sul Doblò: attivo il servizio di trasporto gratuito per chi ne ha più bisogno

Degli utenti che si rivolgono ad Auser Cadoneghe per il trasporto assistito circa il 20% è già seguito dal Servizio Sociale, mentre l'80% sono cittadini che accedono al servizio in modo sporadico o anche continuativo

Parte nuovamente il servizio di trasporto sociale di Progetti del Cuore grazie alla generosità delle attività del territorio. Sarà garantito al Comune di Cadoneghe un importante servizio di mobilità gratuita: anziani, ragazzi, bambini diversamente abili e famiglie in difficoltà del comune avranno a disposizione un mezzo di trasporto Fiat Doblò, completamente attrezzato per trasferimenti che aiutino lo svolgimento di piccole e grandi necessità quotidiane come assistenza sociale, cure mediche, istruzione, sport, svago e tanto altro.

Trasporto gratuito

L'associazione Auser di Cadoneghe, grazie ai suoi operatori volontari, raccoglie le richieste di Trasporto assistito dai cittadini e dal Servizio Sociale comunale: da un lato fornisce supporto ai progetti assistenziali attivi, rivolti alle persone in carico al Servizio Sociale stesso, e dall'altro crea relazioni sociali di aiuto e inclusione. Progetti del Cuore collabora con le più importanti Istituzioni e Associazioni di volontariato di tutta Italia e integra nel proprio oggetto sociale lo scopo di avere un impatto positivo sulla società e sul territorio. L’obiettivo prevalente dell’attività è il rafforzamento del senso di unione che lega la collettività, con uno sguardo speciale verso le fasce più deboli, che trovano assistenza quotidiana nei servizi di mobilità gratuita e prevenzione sanitaria. Le aziende che parteciperanno potranno trasferire sul proprio marchio il valore sociale di questa iniziativa ed “abbracciare” le persone più fragili della comunità, cercando di migliorare la qualità di vita. Il Comune di Cadoneghe potrà così continuare a occuparsi di coloro che sono meno fortunati, come fa ormai da anni.

Auser Cadoneghe

«Disporre di un mezzo di trasporto in comodato d'uso come quello fornito da Progetti del Cuore al Comune di Cadoneghe significa rendere un servizio maggiore alla cittadinanza - spiega Anusca Favero - accrescendo le potenzialità di aiuto sociale che caratterizzano l'Associazione Auser, che ha a disposizione il mezzo, in aggiunta ad uno proprio. Si tratta quindi di una risorsa materiale e strumentale molto importante. Il mezzo viene utilizzato per il Trasporto Assistito del progetto Auser "Ti accompagno io": anziani, adulti persone in situazioni di disabilità, fragilità o non-autonomia si rivolgono al Servizio Sociale comunale, oppure direttamente all'Associazione Auser di Cadoneghe chiedendo di essere accompagnati ad appuntamenti principalmente di carattere sanitario (visite, terapie), presso strutture che non sarebbero in grado di raggiungere autonomamente con mezzi propri o mezzi pubblici. Le caratteristiche del mezzo Doblò permettono in particolare l'agevole viaggio di persone con grave disabilità e il trasporto dei loro dispositivi medici. Il servizio di Trasporto assistito erogato dall'Auser è rivolto ai cittadini di Cadoneghe, comune di circa 16.000 abitanti che si trova nella cintura urbana della città di Padova. I trasporti sono effettuati dall'Auser a seconda delle esigenze degli utenti, con un raggio medio di 15 chilometri, coprendo anche distanze maggiori a seconda dell'ubicazione delle strutture da raggiungere. Degli utenti che si rivolgono ad Auser Cadoneghe per il trasporto assistito circa il 20% è già seguito dal Servizio Sociale, mentre l'80% sono cittadini che accedono al servizio in modo sporadico o anche continuativo (ad esempio per terapie di lunga durata). Il numero di viaggi effettuati dall'Auser con il mezzo Doblò di Progetti del Cuore è di circa 520 all'anno».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti sul Doblò: attivo il servizio di trasporto gratuito per chi ne ha più bisogno

PadovaOggi è in caricamento