rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
social

Più di 60 appuntamenti per mille visite gratuite: riparte il tour della prevenzione di Lilt Padova

Il Tour della Prevenzione è un progetto di Lilt - Lega Italiana per la lotta contro i tumori, che consiste in un viaggio lungo un anno in molti Comuni della provincia, per portare la prevenzione oncologica anche nei piccoli centri, direttamente nelle piazze

È tutto pronto per il tour dei record: i volontari, i medici, gli Infopoint e l’ambulatorio mobile del Tour della Prevenzione sono tornati per un nuovo anno all’insegna della prevenzione oncologica. Il Tour della Prevenzione è un progetto di Lilt - Lega Italiana per la lotta contro i tumori, che consiste in un viaggio lungo un anno in molti Comuni della provincia, per portare la prevenzione oncologica anche nei piccoli centri, direttamente nelle piazze.

Visite gratuite

Nel 2021 sono state organizzate 14 giornate con Infopoint, 10 giornate con l’ambulatorio mobile e le visite gratuite, 13 giornate di visite senologiche o urologiche gratuite in ambulatorio, sei giornate di visite gratuite dedicate al personale delle istituzioni, per un totale di 44 appuntamenti e circa 500 visite gratuite a cui si sommano altre iniziative, per un totale di un migliaio di visite gratuite totali. Gli obiettivi del 2022 puntano a raggiungere circa 70 appuntamenti e 1.000 visite gratuite, da realizzare attraverso l’organizzazione di 15 giornate con Infopoint, 25 eventi con l’ambulatorio mobile, 15 giornate di visite gratuite in ambulatorio di senologia e urologia, 12 giornate dedicate al personale delle istituzioni. Dichiara Fabio Bui, presidente della Provincia di Padova: «La prevenzione salva la vita delle persone e come Amministrazione, già da diversi anni, sosteniamo tutte le iniziative che vengono realizzate per sensibilizzare i cittadini ad effettuare controlli, ad essere attenti alla propria salute e ai corretti stili di vita. La pandemia ha messo al primo posto il Covid, ma il pericolo non è solo il virus. Il rischio è di avere danni collaterali che possono colpire in maniera altrettanto importante coloro che soffrono di patologie diverse che magari hanno dovuto sospendere i controlli. In particolare sulla lotta ai tumori si sono raggiunti risultati eccellenti soprattutto grazie alla prevenzione che in questi anni ha fatto davvero la differenza. Ringrazio quindi la LILT per l’organizzazione di questa prestigiosa campagna di informazione e prevenzione e invito tutti i cittadini a cogliere questa opportunità partecipando in modo convinto». 

Lilt Padova

Afferma Dino Tabacchi, presidente di Lilt Padova: «Da quasi cinquant’anni la nostra associazione si occupa di educazione, cultura e informazione sui temi della prevenzione oncologica, con numerosi progetti sul territorio a favore delle persone. Tra queste iniziative, il Tour è il più capillare, perché arriva nelle piazze del territorio con i punti informativi (Infopoint) eventualmente abbinati alle visite gratuite all’interno dell’ambulatorio mobile. Tutto ciò è possibile per la grande disponibilità degli oltre 60 volontari, dei medici e delle persone di staff, alla collaborazione con Croce Verde, alle numerose Amministrazioni e alle aziende che aderiscono al progetto supportandolo anche economicamente. Il Tour della Prevenzione 2022 ha una visione ancora più ampia rispetto al passato: guardiamo al futuro come una rete territoriale di associazione Lilt Padova, pubbliche amministrazioni e imprese del territorio che sostengono la prevenzione oncologica in quanto salute pubblica. Il benessere delle persone non prescinde da quelle sane e corrette abitudini che costituiscono anche la base su cui si fonda la prevenzione dei tumori: diagnosi precoce, corretta alimentazione, stile di vita attivo. Passata l’onda Covid, stiamo finalmente tornando alla consapevolezza che la cura della propria salute non si proroga. Per questo motivo lanciamo un invito a tutti coloro che condividono questi valori, di contattarci per far parte di questo progetto. Siamo di fronte a una duplice sfida molto impegnativa: aumentare il numero delle persone che traggono beneficio grazie ai nostri progetti e continuare a garantire un servizio di qualità altissima, nonostante le difficoltà di questo momento storico. Ci riusciremo grazie a tutte le persone che credono in noi e ci permettono di guardare con fiducia al futuro: soprattutto la Provincia di Padova, Croce Verde, i nostri volontari e le aziende che sono al nostro fianco».

Tour

Alla campagna aderisce anche Generali Italia, «nelle prime tappe tramite le Agenzie di Padova (Padova Pedrocchi, Padova Guido Reni e Padova Facciolati) e di Albignasego, coerentemente con la strategia Partner di Vita, che ha l'ambizione di essere vicini alle persone in ogni momento rilevante della vita: famiglia, benessere, lavoro e mobilità», sottolinea l’azienda. Il Tour della Prevenzione 2022 ha iniziato il suo itinerario a marzo, con le prime tre tappe a Sarmeola di Rubano (evento riservato alla casa di accoglienza Domus Familiae di padre Daniele); ad Abano Terme nell’ambito dello spettacolo teatrale “Se non posso ballare non è la mia rivoluzione”, proposto dal Comune; a Vigodarzere nell’ambito delle iniziative per l’8 marzo; a Carmignano sabato 12 marzo. «La nostra Opera - ha concluso Andrea Franco, presidente della P.O. Croce Verde di Padova - già nei principi fondanti è a fianco dei cittadini, non solo nelle emergenze e nei servizi per il trasporto degli ammalati, ma anche nella prevenzione per un’azione sistematica, coerente e mirata. Siamo a fianco di Lilt per questo importante progetto con il nostro camper e con il nostro personale di assistenza».

Palazzo Moroni

Sabato prossimo, 19 marzo, il Tour sarà a Padova davanti a Palazzo Moroni per quella che è classicamente considerata la tappa inaugurale, che quest’anno coincide con il primo giorno della Settimana Nazionale delle Prevenzione Oncologica. Dalle ore 9 alle ore 17 l’ambulatorio mobile accoglierà le persone che si sottoporranno alle visite di controllo dei nevi per la prevenzione del melanoma. All’evento si affiancheranno Generali e il Lions Club Tito Livio. È già possibile prenotare la propria visita: è a disposizione il numero 049-8801484 interno 4. Non saranno possibili inserimenti in elenco il giorno stesso, a meno di rinunce dell’ultimo momento. Ulteriori informazioni sul sito www.liltpadova.it alla voce News, su Facebook @liltpadova.onlus o su Instagram @liltpadova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più di 60 appuntamenti per mille visite gratuite: riparte il tour della prevenzione di Lilt Padova

PadovaOggi è in caricamento