rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
social Este

Nuovi contratti di lavoro per le donne vittime di violenza: il progetto

Come spiega il vicesindaco e assessore al settore sociale di Este Simonetta Spigolon, «Si darà loro l’opportunità di poter lavorare con contratto a tempo determinato all’interno delle serre gestite dalla cooperativa sociale Montericco»

«L’Amministrazione comunale, grazie al contributo di S.E.S.A. S.p.A., società partecipata al 51% dal Comune di Este, alla collaborazione con il Centro Veneto Progetto Donna e alla cooperativa sociale Montericco, ha in programma l’avvio ad un progetto finalizzato a favorire l’inserimento o il reinserimento nel mondo del lavoro delle donne vittime di violenza, accolte dallo sportello DonneDeste. Si darà loro l’opportunità di poter lavorare con contratto a tempo determinato all’interno delle serre gestite dalla cooperativa»: ad annunciarlo è il vicesindaco e assessore al settore sociale Simonetta Spigolon in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Piante

E non è l'unica iniziativa che il Comune della Bassa Padovana ha pensato proprio per il 25 novembre: l'amministrazione ha infatti scelto di commemorare l’occasione con una simbolica installazione in Piazza Maggiore a Este, dove sono state posizionate 80 piante di ficus adornate da un nastro rosso, a simboleggiare la solidarietà alle donne vittime di violenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi contratti di lavoro per le donne vittime di violenza: il progetto

PadovaOggi è in caricamento