animali-domestici

Come prendersi cura di cani e gatti a distanza

Quando si è costretti a lasciare cani o gatti da soli in casa, è possibile prendersi cura di loro anche a distanza

Casa dolce casa: quante volte lo abbiamo pensato dopo essere tornati nelle nostre quattro mura accolti dai nostri amici a quattro zampe? magari dopo una lunga giornata in ufficio?

I pet adorano condividere i nostri stessi spazi, ma cosa possiamo fare quando dobbiamo assentarci, magari per lunghe ore a causa del lavoro? Il distacco non fa bene sia a noi che a loro ma, con qualche accorgimento, possiamo coccolarli e divertirci a distanza.

Non vedete l’ora di scoprire come affrontare questa situazione? Siete pronti a rivoluzionare la vostra casa e metterla a servizio dei quattro zampe? Se in entrambi i casi la risposta è sì, ecco alcuni consigli per prendervi cura dei pet durante le ore di assenza!

Lasciare cibo e acqua sempre a disposizione

Gli animali sono golosi e non aspettano altro che sgranocchiare il loro cibo preferito, ma se per loro ogni boccone è una gioia, lo stesso non può dirsi per la loro linea e per la loro salute.

L'alimentazione regolare è essenziale anche e soprattutto quando siamo fuori casa. Quindi, come possiamo fare per fargli mangiare sempre allo stesso orario ed evitare i chili di troppo? Una soluzione efficace è quella dei distributori di cibo automatici. Programmabili attraverso un timer, erogano i croccantini sempre alla stessa ora e nella quantità scelta da noi. Il pet, grazie a questa ingegnosa soluzione, può mangiare le giuste porzioni in base alla taglia e al peso. 

Un buon pasto non può non essere accompagnato dalla giusta bevanda. Fresca e dissetante, l’acqua può essere sempre a loro disposizione grazie alle fontanelle. I dispositivi automatici sono la scelta ottimale per assicurare la giusta dose di liquidi al quattrozampe. Si puliscono in poco tempo e garantiscono acqua senza impurità in ogni momento, senza che l’animale sia costretto ad attendere il nostro ritorno per dissetarsi!

Fare i loro bisogni comodamente

I gatti sono animali che amano la pulizia per questo bisogna garantirgli un ambiente pulito in cui fare i propri bisogni. Cosa c’è di meglio se non una lettiera pulita e profumata in cui sentirsi a proprio agio nel momento fatidico?

I cani amano la natura anche per fare i bisogni ma, in nostra assenza, le cose possono complicarsi. Se abbiamo a disposizione un giardino recintato, il problema è preto risolto: infatti, garantendoci la sicurezza dell'ambiente esterno, possiamo abituarli a utilizzare questo spazio per fare i propri bisogni quando non ci siamo. Se, però, viviamo in un appartamento, possiamo scegliere un’area della casa - o del balcone, o del terrazzo, se ne disponiamo - da ricoprire con traversine.

Organizzare giochi e passatempi

Prima il dovere e poi il piacere, anche i nostri amici a quattro zampe hanno il diritto di divertirsi, ma non rischiano di annoiarsi se non siamo in casa? Anche a distanza, il divertimento è assicurato grazie a giochi e svaghi di tutti i tipi. I quattrozampe impazziscono per le lucine e si possono usare proiettori e luci stroboscopiche da attivare e controllare da remoto.

Se poi vogliamo tenerli a bada con altre attività non hanno che l’imbarazzo della scelta: giochi masticabili, palline, topolini, sono i preferiti da cani e gatti. Per metterli alla prova, ci sono anche quelli che stimolano la loro intelligenza: per mantenere vivo il loro istinto, ad esempio, non c’è niente di meglio che farli divertire col Kong, utilissimo per migliorare la masticazione e la forma fisica.

Un aiuto per farli rilassare

L’ansia da separazione genera stress negli animali domestici. Per noi possono sembrare poche ore, ma per loro molte di più, quindi, per tranquillizzarli, è possibile lasciare attivo un diffusore di ferormoni che li aiuterà a calmarli e a farli rilassare.

Controllarli a distanza

La voce del padrone è inconfondibile e cani e gatti possono riconoscerla anche quando non siamo a casa, come? Con le telecamere e gli smartphone tutto è possibile. Oltre a riprenderli e a “spiarli” possiamo parlare con loro grazie a microfoni integrati e farli sentire meno soli.

Quindi non dobbiamo preoccuparci se trascorriamo tanto tempo in ufficio, con queste soluzioni non perderemo neanche un secondo della loro giornata!

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Adottare un gatto anziano: perché farlo e quali sono i vantaggi

  • Cane e guinzaglio: come abituarlo e quale modello scegliere

  • Allenamento a casa con il cane: i 5 esercizi da fare con il proprio pet

  • La masticazione: parlano i Vet

  • Prendersi cura di un gatto anziano: i consigli per accudirlo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento