Lunedì, 20 Settembre 2021
Orientamento

Startup innovative: gli incubatori e gli acceleratori d'impresa in Veneto

Sono tantissime le agevolazioni e le realtà presenti a Padova e in regione che supportano la creazione d'impresa e in particolar modo lo sviluppo di startup innovative

Innovazione e tecnologia sono due parole d'ordine del XXI secolo: nuove forme di lavoro hanno ormai preso il sopravvento e possono essere la chiave di svolta per chi cerca il successo. Una startup innovativa è una particolare forma di società di capitali prevista nell'ordinamento italiano. La definizione di startup innovativa è contenuta nell’articolo 25 del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito con modificazioni dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221. Si tratta di un provvedimento volto a favorire l'occupazione giovanile e semplificare l'accesso agli strumenti finanziari per le imprese giovani che puntano all'innovazione.

Un'impresa può definirsi startup innovativa se assume la veste giuridica di società di capitali (società per azioni, società a responsabilità limitata, società in accomandita per azioni), società cooperativa, società residente o non residente in Italia (purché in uno degli Stati membri dell'Unione Europea o in uno degli Stati aderenti all'Accordo sullo spazio economico europeo e abbia una sede produttiva o una filiale in Italia).

La semplice nozione di startup innovativa non è però sufficiente per qualificare un'impresa come tale, occorrono anche altri requisiti che quest'ultima deve soddisfare al fine di poter avere accesso alla disciplina di favore prevista dal decreto-legge 18 ottobre 2012, n.179.

I requisiti

Una startup innovativa è un'attività imprenditoriale che deve infatti possedere caratteristiche precise. Secondo il Decreto Sviluppo 2.0 e successive modifiche, i requisiti (formali e sostanziali) che quest'ultima deve soddisfare in Italia sono i seguenti:

  • avere a oggetto, in via esclusiva o prevalente, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti e servizi innovativi ad alto valore tecnologico;
  • essere un’attività imprenditoriale allo stato nascente, ovvero costituita e in attività di impresa da non più di 48 mesi;
  • avere la sede principale in Italia;
  • il valore del totale della sua produzione non deve superare i 5 milioni di euro;
  • non distribuire utili;
  • non essere stata creata da una fusione, cessione o scissione di un'azienda preesistente;
  • almeno il 20% delle spese deve essere riservato a ricerca e sviluppo;
  • avere una parte dei dipendenti e dei collaboratori altamente qualificata e preposta ad attività di ricerca;
  • avere almeno una privativa sul proprio prodotto o servizio, in ambito di industria, biotecnologie, semiconduttori o varietà vegetali.

Gli incubatori e gli acceleratori d'impresa

Fondamentale per il successo di una startup può essere il cosiddetto incubatore d'impresa, ovvero quel luogo in cui un'idea imprenditoriale viene supportata concretamente per essere indirizzata rapidamente a un mercato di potenziali finanziatori, permettendo così ad un progetto ancora in fase embrionale di trasformarsi in impresa, grazie all'immediata disponibilità di risorse finanziarie, alla consulenza di esperti e a una rete di contatti.

Un programma di incubazione aumenta la probabilità che una startup rimanga in attività a lungo termine. Negli incubatori di impresa lavorano formatori, tutor e manager con esperienza che analizzano l'idea imprenditoriale, ne valutano le possibilità economiche e finanziarie, assistono i futuri imprenditori nella gestione dell'attività e selezionano i potenziali finanziatori.

Anche gli acceleratori d'impresa operano nella filiera di creazione e crescita delle startup, favorendo l'incontro con gli investitori e combinando i servizi di incubazione con risorse, competenze ed esperienze specifiche finalizzate a validare l'idea di business.

Gli incubatori e gli acceleratori d'impresa in Veneto

Sono tantissime le realtà presenti in regione che supportano la creazione d'impresa e in particolar modo lo sviluppo di startup innovative. Tra queste ricordiamo:

  • la Fondazione La Fornace dell'Innovazione - Asolo (TV): pensato per le nuove imprese, l'incubatore nasce per accompagnare progetti imprenditoriali innovativi, attraverso un sistema di servizi che stimolano lo sviluppo aziendale (logistica, tutoraggio, formazione) e al contatto diretto con i centri di competenza.
  • L'H-Farm - Roncade (TV): dal 2005 ha l'obiettivo di aiutare giovani imprenditori nel lancio di inizative innovative e supportare la trasformazione delle aziende italiane in un'ottica digitale, favorendo così l'accelerazione di piccole imprese innovative. Offre due programmi distinti: il primo è H-Camp, rivolto a giovani che cercano una guida per lo sviluppo della loro impresa innovativa; il secondo è il Corporate Acceleration, rivolto alle aziende, attraverso il quale ricevono gli strumenti per acquisire innovazione nei modelli e nei processi.
  • L'incubatore del Comune di Venezia (Herion) - Isola della Giudecca (VE): è una struttura dedicata allo sviluppo di nuove imprese e fornisce servizi di consulenza destinati a piccole e medie imprese di nuova costituzione o in fase di avvio, operanti nelle seguenti classi di attività: servizi di informazione e comunicazione, attività professionali, scientifiche e tecniche, organizzazione di convegni e fiere, attività creative, artistiche e di intrattenimento.
  • M31 Italia - Padova e Monselice (PD): dal 2007 crea nuove imprese in ambito tecnologico (dal settore biomedico alle telecomunicazioni) e opera a sostegno della loro richiesta sui mercati internazionali, combinando servizi di incubazione e capitale di rischio.
  • Parco scientifico e tecnologico Galileo - Padova: una società consortile che ha l'obiettivo di sostenere la competitività delle imprese attraverso l'innovazione e si occupa in particolare di: trasferimento tecnologico, cercando di favorire la connessione tra imprese e mondo accademico e dela ricerca; design, nuovi materiali e trasferimento tecnologico; qualità e certificazione del prodotto; nuova impresa e reperimento dei fondi a suo sostegno.
  • Start Cube - Incubatore Universitario d'Impresa - Padova: dedicato ad aziende appena costituite o in via di costituzione, caratterizzate dall'innovatività del prodotto o servizio da realizzare. Fornisce spazi, attrezzature e servizi a condizioni agevolate, allo scopo di contenere i costi derivanti dall'avvio dell'attività, fungendo anche da acceleratore di impresa.
  • Talent Lab Civitas Vitae - Padova: un ambiente in cui è possibile possano sviluppare, testare e trasformare in realtà nuove idee che generino valore per tutti gli attori coinvolti, trasmettendo conoscenza creando opportunità di crescita e sviluppo per l’intera comunità. All'interno di Talent Lab è presente il Fab Lab, che racchiude diversi spazi destinati a specifiche attività.
  • t²i - trasferimento tecnologico e innovazione - Rovigo: è una società consortile dedicata all'innovazione. Attraverso i suoi servizi, t²i affianca le aziende rendendole innovative e competitive sui mercati, accompagnandole nella definizione e sviluppo di percorsi di innovazione. In particolare, vengono offerte consulenze relative a: marchi e brevetti; innovazione, ricerca e opportunità di finanziamento; formazione, organizzazione e sviluppo delle competenze.
  • Vegaincube di Vegapark - Venezia: situato presso il Parco scientifico-tecnologico di Venezia Marghera, l'obiettivo prioritario dell’incubatore è quello di sostenere la nascita di nuove imprese seguendone lo sviluppo dall'idea alla sua prima pianificazione, fino alla sua costituzione e gestione. Garantisce infatti un sistema di servizi e di assistenza dedicato alle start-up innovative e agli spin-off universitari, con particolare attenzione per le attività di giovani e per quelle ad elevato contenuto innovativo e tecnologico.

Agevolazioni e informazioni utili

Inoltre, per i giovani che intendono creare una startup, in particolare di tipo innovativo, sono previste diverse agevolazioni fiscali e facilitazioni per il loro avvio. Esistono inoltre specifici bandi, concorsi (business competition), programmi e finanziamenti a tassi agevolati per favorire le migliori idee imprenditoriali presentate da giovani startupper.

Infine, l'area Informagiovani dell'Ufficio Progetto Giovani del Comune di Padova offre alcune consulenze specialistiche rivolte ai giovani che sono all'inizio della loro avventura imprenditoriale. Per maggiori informazioni clicca qui.

Fonte progettogiovani.pd.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Startup innovative: gli incubatori e gli acceleratori d'impresa in Veneto

PadovaOggi è in caricamento