Pallavolo, Alia Aduna Volley: Alessia Tonina completa il reparto alzatori

Da poco ventenne, l’atleta trentina può già vantare a curriculum tre campionati di B2, uno disputato con la maglia dell’Argentario Trento

Una giovane d’esperienza. Alessia Tonina rappresenta esattamente il profilo di cui era in cerca Alia Aduna Padova per completare il proprio reparto alzatori. Da poco ventenne, l’atleta trentina può già vantare a curriculum tre campionati di B2, uno disputato con la maglia dell’Argentario Trento, la società in cui ha giocato fin da bambina e che l’ha portata a fare incetta di titoli giovanili, due con la casacca della Cortina Express Belluno, ovvero una delle formazioni più ambiziose del panorama veneto, nonché rivale di Aduna nelle ultime stagioni.

La base ideale

Giovane ma esperta, dunque, Tonina che a Padova voleva avvicinarsi per motivi di studio e che a Casalserugo trova la base ideale per coniugare ambizioni sportive e personali: «Sì, ho intenzione di fare l’università a Padova e Aduna mi è sembrata subito una società seria e competitiva, perciò sono felice di poter fare di questo progetto”, dice la neoarrivata. Che si descrive così da un punto di vista tecnico e caratteriale: “In generale cerco di dare sempre il massimo e poi sono abbastanza competitiva. Come palleggiatore penso di essere un mix, in campo sono sicuramente abbastanza ‘ragioniere’ ma mi piace anche dare spazio alla creatività».

Scalpita

Manca ancora un mese al suo approdo in terra padovana, ma Tonina scalpita già: «Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura – afferma l’alzatrice classe 2000 –. Ho avuto una bella impressione del club e della squadra che sta nascendo, potremo fare grandi cose. Conosco di nome un paio delle mie nuove compagne ma nessuna di persona, infatti spero davvero di riuscire ad inserirmi bene nel gruppo. L’obiettivo dal mio punto di vista è quello di fare sempre il meglio che si può e cercare di raggiungere qualche bel traguardo. Secondo me, il livello generale delle avversarie sarà più o meno come quello dell’anno scorso, eravamo in un girone molto equilibrato. Basandomi sulla passata stagione, le squadre più attrezzate potrebbero essere Legnaro, Trieste e Belluno».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento