Angela Arena (Karate Do Noventa) conquista il III posto nella finale nazionale di karate-kata esordienti

Terza classificata ai Campionati italiani di Karate-Kata "Esordienti A" di Ostia (8 dicembre 2013) e il suo maestro Giovanni Leccese

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

L'8 dicembre 2013 si è disputato al Lido di Ostia il Gran Premio dei Giovanissimi di Karate che ha assegnato il titolo italiano di Kata e Kumitè ai nati nel biennio 2000-2001 (Esordienti A). Dopo appena qualche giorno dal terzo posto della sua squadra giovanile femminile composta da Rachele Simeoni-Elena Ercolin-Gaia Cortivo, il Karate do Noventa-Leccese Team conduce un'altra giovane atleta ai vertici del Karate nazionale. ANGELA ARENA, allenata da Giovanni Leccese, conquista il terzo posto alla finale nazionale, non senza un pizzico di amarezza per avere sfiorato la finalissima del primo e secondo posto, sicuramente alla sua portata. Angela Arena si è trovata ad affrontare una poule difficilissima, ma si è imposta in tutti gli scontri con grande sicurezza, cedendo solo in seminale e di strettissima misura (3 a 2). Un vero peccato perché Angela avrebbe meritato di disputare la finalissima dato che il suo "Kosokun Dai" della semifinale era superiore al kata dell'avversaria.

Questo il percorso che ha portato nuovamente Angela Arena ai primi posti delle classifiche nazionali di categoria: I turno kata "Unshu" (vittoria 5 a 0); II turno kata "Chatan Yara Kushanku" (vittoria 3 a 2); III turno kata "Annan" (vittoria 4 a 1); finale 3-4 posto "kata di libera" (vittoria 5 a 0).

La classifica finale per società:

Kata Femminile

1 CENTRO SPORTIVO ESERCITO

2 GS FIAMME ORO ROMA

3 KARATE DO NOVENTA

3 ASD LIBERTAS CENTRO KARATE RICCIONE

Il 30 novembre e l'1 dicembre gli atleti agonisti del Karate do Noventa hanno affrontato con grande determinazione la trasferta a Salisburgo per due difficili gare internazionali.

A partire da Giovanni Leccese che in veste di atleta si è tolto la soddisfazione di superare tre turni al difficile appuntamento internazionale "Premier League" di Salisburgo, è si è fermato solo in finale di semi poule (erano ben 70 gli atleti presenti nella categoria).

Il giorno prima, sempre a Salisburgo, alla "Youth World Cup" settimi posti di Elena Ercolin (cadette femminile) e Dejan Gacic e Davide Borgato (cadetti maschile).

Prosegue infine con grandi risultati il lavoro del progetto AGE - Agonisti Giovane Età, a cura del Karate do Noventa, che vede coinvolti un gruppo di giovanissimi atlete e atleti, piccole promesse del Karate che nelle ultime due domeniche (1 dicembre a Noale, 11 Campionato Nazionale ASI e l'8 dicembre a Pianiga, Trofeo "Memorial Emanuele Minto") si sono particolarmente distinti, andando spesso a podio in tutte le categorie e facendo ben sperare per il futuro.

Prossimi impegni: 14-15 dicembre Open della Campania, gara valida per il ranking nazionale.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento