Giovedì, 24 Giugno 2021
Sport

Atletica: sette nuovi campioni regionali per i ragazzi di Assindustria Sport

Undici atleti gialloblù sul podio al Palaindoor di Padova, Chelimo quinto alla Cinque Mulini, Paternicò terza a Grosseto nei CdS di marcia. E per Veronica Zanon oltre al titolo c’è il minimo per i Mondiali Under 20 nel triplo: «Era un test, bene che sia arrivato subito»

Sette nuovi campioni regionali e 11 atleti saliti sul podio. Il resoconto dei tanti impegni agonistici che hanno coinvolto Assindustria Sport nell’ultimo fine settimana non può che partire dal Palaindoor di Padova, dove sono stati assegnati i titoli regionali veneti assoluti. Ben 92 gli atleti-gara del club presenti lungo l’anello padovano, e tra tutti spicca ancora una volta la junior Veronica Zanon, atterrata a 13.06 nel salto triplo, seconda prestazione indoor della carriera a 2 centimetri dal suo primato: la misura le vale la vittoria e, soprattutto, il minimo per i Mondiali under 20 di Nairobi.

Sensazioni di gara

«Questo era più che altro un test pre-campionati italiani», il commento dell’azzurrina, che nel 2019 è stata proclamata anche “Atleta padovana dell’anno” dalla Fidal. «Mi interessava provare la rincorsa e recuperare le sensazioni della gara, non a caso ho fatto solo tre salti, senza cercare il risultato. Il fatto che il minimo sia stato centrato subito non può che farmi piacere». Oltre a lei, in evidenza la junior Hope Esekheigbe, che con 7”57 è stata la più veloce nei 60 femminili, davanti alla compagna di squadra Carol Zangobbo, che, dal canto suo, ha ottenuto il titolo regionale nel lungo superando il muro dei 6 metri (6.08). Interessante il progresso cronometrico di Cristopher Cecchet nei 60 hs (8”23), così come la prova di Rebecca Pavan nell’alto (1.71). Ma, come detto, Assindustria Sport si è messa in luce anche in diversi altri appuntamenti. Due quelli di maggior livello. L’atleta ugandese Oscar Chelimo si è fatto valere nell’edizione numero 88 della Cinque Mulini, la classicissima internazionale del cross nel suggestivo percorso disegnato tra i mulini di San Vittore Olona (Milano): 32’47” il suo riscontro cronometrico, che gli è valso il quinto posto. Ottimo anche il tempo di Annachiara Paternicò a Grosseto, nella prima prova su strada dei Campionati di società di marcia: per la ventunenne un’ora 42’06” sui 20 chilometri.

Atleti sul podio

UOMINI: Marcia (5 km): 1. Michele Disarò 23’57”79 (campione regionale veneto). 60: 3. Fabrizio Ceglie 6”92. 60 hs: 1. Cristopher Cecchet 8”23 (campione regionale veneto).

DONNE: 200: 2. Ilenia Carraro 25”06. Marcia (3 km): 2. Beatrice Andreose 15’12”29 (campionessa regionale veneta). Lungo: 3. Carol Zangobbo 6.08 (campionessa regionale veneta). 60: 1. Hope E. Esekheigbe 7”57 (campionessa regionale veneta), 3. Zangobbo 7”71. Alto: 2. Rebecca Pavan 1.71 (campionessa regionale veneta). Asta: 2. Giovanna Maracci 3.00. Triplo: 1. Veronica Zanon 13.06 (campionessa regionale veneta).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica: sette nuovi campioni regionali per i ragazzi di Assindustria Sport

PadovaOggi è in caricamento