menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, presentazione ufficiale con vittoria per la Virtus Padova: battuta Oderzo in amichevole

Termina 84-59 la sfida organizzata al palazzetto dello sport di Rubano per far conoscere i tanti volti nuovi a tutti i tifosi neroverdi

Festa con doppio successo. Prima amichevole casalinga positiva per l’Antenore Energia Virtus Padova a Rubano, che vince 84-59 contro una coriacea Oderzo, capace di tenere testa ai neroverdi nei primi tre periodi. Un test preceduto dalla presentazione ufficiale della squadra patavina ai tifosi neroverdi, che hanno affollato il palazzetto dello sport di Rubano per dare un primo affettuoso saluto tanto ai 'senatori' quanto ai molti volti nuovi.

L'amichevole

Il primo quarto si è chiuso con gli ospiti in vantaggio 20-18, con una Virtus - partita col quintetto Visone, Filippini, Piazza, Schiavon e Ferrari - in avvio ancora imballata. Nel secondo quarto però salgono di livello le prestazioni in particolare di un ispirato Piazza in regia (14 punti totali realizzati) e di un Ferrari (miglior marcatore finale con 20 punti) che pure nell’amichevole con Udine aveva dato indicazioni molto positive. E proprio nel secondo periodo Virtus fa valere sul parquet la propria gerarchia e la categoria di differenza che divide le due squadre: si chiude 20-12 il secondo parziale. Nel terzo periodo coach Rubini inizia a far girare gli uomini con dentro altri due gioiellini delle giovanili come Basso e Pellicano, che confermano anche contro Oderzo le buone sensazioni date contro Udine. Per Basso buoni segnali di crescita e una fisicità che potrà tornare molto utile nel corso della stagione, per Pellicano altra ottima prova in regia anche se meno intraprendente sotto canestro rispetto alla precedente entusiasmante uscita. Entrambi comunque già adottati come beniamini dal pubblico che li ha sostenuti alla grande. Nell’ultimo quarto (in cui Padova dilaga 20-8) salgono in cattedra il nuovo centro arrivato da Lugo Giacomo Filippini con 11 punti realizzati (16 nel totale) e un Bovo più in fiducia rispetto alla complicata amichevole in Friuli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento