Basket, arriva l'atteso rinnovo: Francesco De Nicolao rimane alla Virtus Padova

Il playmaker padovano, erede della grande dinastia cestistica dei De Nicolao, vestirà anche nella prossima stagione la canotta neroverde

Francesco De Nicolao in azione con la maglia della Virtus Padova

"Con grande piacere". Usa questa formula, l’Antenore Energia Virtus Padova, per comunicare un'operazione a dir poco attesa: è stato infatti perfezionato il rinnovo contrattuale di Francesco De Nicolao, che quindi anche per la prossima stagione difenderà i colori neroverdi della società patavina.

Francesco De Nicolao

Playmaker padovano di nascita, classe 1993, 185 centimetri, Francesco è uno degli eredi della grande dinastia cestistica dei De Nicolao: oltre al papà Stefano e allo zio Pierluigi ex giocatori, il fratello Andrea è fresco campione d’Italia con la Reyer Venezia e il fratello Giovanni da pochi giorni si è accasato ad Agrigento dopo tre anni con San Antonio in Ncaa. Francesco De Nicolao era sbarcato in Virtus la scorsa estate dopo essere cresciuto nel Vigodarzere, aver esordito giovanissimo in B2 con il Gattamelata Padova e aver girato l’Italia tra Piacenza, Verona, Omegna, Imola e Virtus Roma in Serie A2. Una scorsa stagione vissuta da assoluto protagonista diventando uno dei punti fermi del roster di coach Rubini, con medie da 10 ppg, 5.7 rpg e 5.9 apg, e il record di 2.3 palle recuperate di media a partita, miglior specialista di tutta la Serie B 2018/19. Al fianco di Andrea Piazza ha formato una strepitosa coppia di play che ha permesso a Virtus di fare un grande salto di qualità, portandola a stazionare per settimane in vetta alla classifica del Girone B. Lo stesso De Nicolao commenta: «Sono molto contento di poter proseguire questo percorso in Virtus, nella squadra della mia città. Per questa scelta è stata sicuramente determinante l’unione di intenti che si è creata con la società e la comune volontà di fare un ulteriore passo in avanti rispetto alla scorsa annata, con una Virtus Padova che sarà ancora più competitiva, affamata e vogliosa di vincere. La riconferma di coach Rubini con il suo staff e di buona parte del gruppo della passata stagione sono state poi un grande stimolo in più per rimanere, un chiaro messaggio da parte della società che c’è l’ambizione di fare un basket di alto livello con un serio progetto di crescita alla base».

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Infarto e ictus, team di ricercatori padovani trova la "porta" che diminuisce i danni al cuore

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tenta il suicidio nel Bacchiglione: trascinata a riva da un passante, è gravissima

  • Drammatico incidente stradale nella Bassa: 36enne muore in ospedale per le gravi lesioni subite

  • Pedone falciato da un'auto all'altezza del cantiere: due i feriti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento