rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Basket

Serie A1 femminile, il Giudice Sportivo ha deciso: Campobasso-Fila si rigioca

Una decisione che tiene conto del momento estremamente delicato che stiamo vivendo a livello sanitario

Il Giudice Sportivo Nazionale, considerata la documentazione fornite dal Fila San Martino di San Martino attestante i casi di contagiato al coronavirus Covid-19 nel gruppo squadra e la quarantena degli altri soggetti coinvolti, e tenendo conto del parere favorevole della Lega Basket Femminile e della società La Molisana Magnolia Campobasso che ha manifestato la volontà di disputare sul campo la partita, ha disposto che la sfida che lo scorso 30 dicembre non si è potuta giocare venga recuperata in data da destinarsi.

"Da parte della società Lupebasket - si legge in una nota di stampa - il grazie per aver compreso la particolare situazione che stiamo attraversando e arrivederci presto in campo".

Questo il testo della comunicazione ufficiale del rinvio. "La Lega Basket Femminile - si legge sul sito ufficiale - mantiene sempre alta l’attenzione sull’evolversi dell’attuale situazione sanitaria legata alla pandemia, che negli ultimi turni di campionato ha portato al rinvio di diverse partite proprio per contagi da Covid-19 all’interno dei vari gruppi squadra interessati".

E ancora: "In questo contesto il 30 dicembre 2021 la gara n. 001454 tra La Molisana Magnolia Campobasso e Fila San Martino di Lupari non si è disputata per la mancata presenza della squadra ospite".

"A tal proposito - prosegue il testo - il Presidente della Lega Basket Femminile Massimo Protani, con la sempre preziosa collaborazione della Federazione Italiana Pallacanestro, interpellando anche la società La Molisana Magnolia Campobasso ha constatato la volontà della stessa di disputare sul campo la partita contro il Fila San Martino di Lupari, che verrà giocata e riprogrammata in data da definire".

"Una decisione - conclude la Lega Basket - che tiene conto del momento estremamente delicato che stiamo vivendo a livello sanitario, in ottica di tutelare nel migliore dei modi l’aspetto sportivo senza ovviamente distogliere mai l’attenzione dalla salute e la sicurezza di tutti coloro che lavorano e seguono il nostro amato movimento".

La disposizione del Giudice Sportivo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A1 femminile, il Giudice Sportivo ha deciso: Campobasso-Fila si rigioca

PadovaOggi è in caricamento