rotate-mobile
Basket

Serie B: Grande vittoria della Virtus Padova, battuta la Gemini Mestre

Grande festa a Rubano per la Virtus che porta a casa una vittoria fondamentale

Festa grande per l?Antenore Energia Virtus Padova che nel super derby con la Gemini Mestre ha la meglio 72-61 al termine di una partita condotta dall?inizio alla fine. Grande prova dei ragazzi di coach Riccardo De Nicolao, sospinti anche da un PalaRubano caldissimo che con questa vittoria portano a casa due punti fondamentali in chiave salvezza e in più tengono accesa una speranza di poter salire sull?ultimo treno che porta ai playoff.  

L?impatto della Virtus con la partita è ottimo. La difesa regge bene gli attacchi mestrini mentre in avanti è il solito Ferrari a macinare punti: 16-9 a metà primo quarto e 24-17 a fine primo periodo. Bocconcelli nel secondo quarto piazza la tripla del +10 che porta il vantaggio in doppia cifra per i virtussini. Ferrari timbra il +12, mentre Pellicano ai liberi fa +13. Al riposo di metà gara si andrà sul 41-30.  

Nella ripresa sale di livello la prestazione di Francesco De Nicolao che prima infila un canestro in penetrazione e poi inventa l?assist al bacio per il canestro di Cecchinato. Virtus tocca così il 47-32, ma con l?inerzia positiva va a canestro anche con Calvi, ancora Cecchinato e con un gioco da tre di Ferrari. Si arriva all?ultimo round sul 57-43. Qui l? Antenore Energia subisce un rientro di Mestre che si porta sul -9, ma bravi Ferrari e compagni a reagire e ricacciare indietro il ritorno mestrino: le triple di Bocconcelli e Cecchinato sono infatti oro che cola per la Virtus, che chiude la partita sul tap-in di un attento Cecchinato punendo una Mestre con poche idee e non in grande serata. 

Finisce 72-61 con Ferrari MVP del match con 21 punti e 15 rimbalzi. In classifica Virtus sale a 24 punti esattamente a 4 punti dalla zona playoff e 4 dalla zona playout. 

Antenore Energia Virtus Padova - Gemini Mestre 72-61 (24-17, 17-13, 16-13, 15-18)

Antenore Energia Virtus Padova: Michele Ferrari 21 (8/10, 0/0), Pietro Bocconcelli 12 (3/10, 2/6), Marco Lusvarghi 12 (6/12, 0/0), Giacomo Cecchinato 11 (4/4, 1/5), Francesco De nicolao 4 (2/5, 0/2), Nicolo' Pellicano 3 (1/1, 0/1), Leonardo Marangon 3 (1/3, 0/2), Federico Schiavon 2 (1/1, 0/2), Andrea Albertini 2 (0/1, 0/1), Giorgio Calvi 2 (1/1, 0/0), Marco Bedin 0 (0/0, 0/0), Luca Antonello 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 13 - Rimbalzi: 48 12 + 36 (Michele Ferrari 15) - Assist: 14 (Francesco De nicolao 7)

Gemini Mestre: Matias Bortolin 23 (8/14, 0/0), Mathias Drigo 13 (3/5, 1/6), Niccolò Petrucci 8 (1/3, 2/10), Giulio Casagrande 6 (3/6, 0/3), Nicolo Ianuale 4 (1/1, 0/2), Mauro Pinton 4 (0/1, 1/2), Denis Dal pos 2 (1/1, 0/1), Filippo Fazioli 1 (0/1, 0/4), Arsenije Stepanovic 0 (0/2, 0/2), Tommaso Bobbo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 20 - Rimbalzi: 36 12 + 24 (Matias Bortolin 13) - Assist: 7 (Niccolò Petrucci 3)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: Grande vittoria della Virtus Padova, battuta la Gemini Mestre

PadovaOggi è in caricamento