rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Basket

Serie B: La Virtus Padova cala il tris al PalaRubano superata Bergamo

Al termine di un’ottima prova di squadra, con un Capitan Schiavon chirurgico, i neroverdi di Coach De Nicolao raccolgono il quinto successo stagionale

L’Antenore Energia con una bella prestazione di squadra, portando cinque giocatori in doppia cifra, fa sua la sfida contro Bergamo con il punteggio finale di 82-71. I neroverdi di Coach De Nicolao stringono le maglie in difesa nel decisivo terzo quarto, dominando per tutta la gara a rimbalzo (54 a 37), e venendo guidati da un Capitan Schiavon che, con cinque canestri dall’arco, si rivela una delle chiavi per scardinare la difesa a zona avversaria. 

Sin dalla palla a due Bergamo piazza subito in maniera costante la difesa a zona, andando a sfidare le percentuali al tiro dell’Antenore. Gli attacchi delle due squadre faticano molto a trovare il canestro ma i neroverdi riescono comunque a portarsi avanti con la bomba di Cecchinato che fissa il punteggio sul 12-4 a metà del quarto. Bergamo si affida a Manenti, Padova alle due triple consecutive di capitan Schiavon che mandano la squadra di Coach De Nicolao fino a più undici (20-9) prima del break ospite che fissa il punteggio sul 20-16 di fine quarto.

L’Antenore inizia convinta il secondo quarto e, grazie ai canestri di Schiavon, Marangon e Francesco De Nicolao si porta sul più  dieci (26-16) costringendo i lombardi al timeout. La Virtus continua ad attaccare con continuità e con sei punti consecutivi di Michele Ferrari riesce a mantenere il gap nel punteggio sopra le dieci lunghezze.
Bergamo si dimostra mentalmente solida: con Rota e Isotta si riporta sotto in una partita che vive di strappi da una parte e dall’altra. Osellieri trova cinque punti in fila, con una tripla importantissima, per una Virtus che continua a bucare la difesa a zona ospite, chiudendo all’intervallo con due incursione firmate da Paolin e, ancora una volta, da uno scatenato Osellieri che fa registrare il 41-30 sulla sirena.

Al rientro dalla pausa lunga entrambe le squadre scaldano le mani al tiro: alla tripla di Cecchinato rispondono subito quelle di Simoncelli e Sodero prima che Francesco De Nicolao metta a referto il break che lui stesso chiude con la bomba che porta i neroverdi al massimo vantaggio (51-37).  Le due squadre continuano a bersagliare da oltre l’arco: Federico Schiavon è davvero chirurgico e ne mette altre due, Francesco De Nicolao con il coast to coast a 4’ dalla fine del quarto riscrive il massimo a quota sedici lunghezze.  I neroverdi dominano anche a rimbalzo e continuano a spingere sull’acceleratore: sotto canestro Lusvarghi fa sentire la sua fisicità e la bomba Ike Ihedioha chiude il quarto sul 70-53.

Negli ultimi 10’ Bergamo prova a gettare il cuore oltre l’ostacolo ma l’Antenore riesce a chiudersi bene in difesa, costringendo gli ospiti a tiri difficili e riuscendo a mantenere un margine di sicurezza. Capitan Schiavon trova la quinta tripla della sua serata che scrive il più venti e sa di KO tecnico per i lombardi. Negli ultimi minuti c’è gloria per Osellieri che trova la doppia cifra alla voce punti realizzati, mentre la squadra ospite riesce a rendere meno amaro il passivo chiudendo la partita sul punteggio di 82-71.

La voce del Coach 

“Oggi una grande prestazione difensiva nonostante una prima metà gara difficile in attacco, in cui abbiamo perso qualche pallone di troppo. – ha commentato a fine partita il coach di Virtus Basket Padova, Riccardo De Nicolao – Nel complesso una buona prova di squadra in cui siamo riusciti ad andare anche sopra di venti, potendo poi gestire il finale.”.

ANTENORE ENERGIA  82  – BERGAMO BASKET 71

ANTENORE ENERGIA VIRTUS PADOVA
Schiavon 19 (2/4, 5/9), Ferrari 12 (5/9, 0/0), De nicolao 11 (4/5, 1/3), Osellieri 11 (4/4, 1/1), Cecchinato 10 (1/2, 2/9), Ihedioha 7 (2/8, 1/3), Paolin 7 (3/6, 0/4), Lusvarghi 3 (1/5, 0/0), Marangon 2 (1/2, 0/0), Ciadini 0 (0/0, 0/0), Bedin 0 (0/2, 0/0), Padovani 0 (0/0, 0/0)

BERGAMO BASKET 2014
Isotta 22 (7/15, 1/2), Sodero 13 (2/4, 2/10), Genovese 11 (1/4, 3/8), Simoncelli 10 (1/2, 2/4), Manenti 10 (3/8, 1/1), Rota 3 (0/1, 1/3), Cagliani 2 (1/2, 0/1), Cane 0 (0/2, 0/0), Morelli 0 (0/1, 0/0), Piccinni 0 (0/0, 0/0), Dembele 0 (0/0, 0/0), Cagliani 0 (0/0, 0/0)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: La Virtus Padova cala il tris al PalaRubano superata Bergamo

PadovaOggi è in caricamento