Il monselicense Bonfadini, al Valli della Carnia, torna al volante della sua Peugeot 106

Il pilota di Monselice, grazie al supporto della scuderia Xmotors, si calerà nuovamente nell'abitacolo della propria Peugeot 106 gruppo A, in terra friulana

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Manuel Bonfadini torna finalmente al volante, seppur per una gara spot, in occasione del Rally Valli della Carnia, che si terrà i prossimi 7 e 8 Luglio ad Ampezzo, in provincia di Udine. La stretta collaborazione che vede la propria struttura, Assoclub Motorsport, in sinergia con Xmotors, per quanto riguarda la gestione tecnica delle vetture del team trevigiano, ha ridotto al lumicino le partecipazioni possibili per il pilota di Monselice.

Di nuovo al volante

Grazie al supporto del patron del sodalizio di Montebelluna, Francesco Stefan, Bonfadini potrà riprendere in mano, questo fine settimana, la propria Peugeot 106 gruppo A e continuare il percorso di affiatamento iniziato, con il successo di classe K10 e l'ottavo assoluto di gruppo, al Rally Day dei Colli Scaligeri a Marzo. Squadra che vince non si cambia ed ecco che, oltre alla vettura, alle note è stata riconfermata Valentina Gentilini, la quale giocherà in casa essendo Godia, in provincia di Udine. “Prima di tutto devo assolutamente ringraziare Francesco Stefan” – racconta Bonfadini – “perchè, se non fosse per lui, non avrei mai potuto pensare di tornare al volante della mia 106. Da quando abbiamo iniziato a collaborare, con ottimi risultati, gli spazi per potersi dedicare al ruolo di pilota sono quasi nulli. Con Assoclub Motorsport seguiamo tutta la parte tecnica delle vetture di Xmotors che, qui al Carnia, avrà entrambe le Fiesta R5 in campo. Grazie all'aiuto di Francesco ho potuto mettere da parte, per una volta, il lavoro. Così saremo al via di una delle gare delle quali meglio si parla in questi ultimi anni. Siamo molto curiosi di parteciparvi.” Quasi trecentoventi i chilometri totali del percorso di gara, suddivisi in due giornate, per un totale di poco meno di un centinaio di tratti cronometrati.

Gli appuntamenti

Sabato 7 Luglio la prima frazione, con due prove speciali da disputare per due tornate: all'insidiosa “Passo Pura” (13,50 km) il ruolo di aprire le danze mentre la corta “Voltois” (2,40 km) regalerà certamente spettacolo e coinvolgimento, snodandosi nel centro città. Sei crono, due da ripetere per tre passaggi, articoleranno la seconda sezione: “Feltrone” (9,25 km), al quale è stato allungato il tratto finale, e “Verzegnis” (11,85 km), che ripercorre parte della celebre salita valida per il Campionato Italiano Velocità Montagna e per l'europeo, completeranno un programma particolarmente ricco per questa edizione 2018. “Siamo al via del Carnia per testare la vettura” – sottolinea Bonfadini – “perchè, seppur al Colli Scaligeri sia andata bene, abbiamo percorso pochi chilometri. Abbiamo bisogno di fare strada per controllare che tutto funzioni a regola e per continuare a far crescere l'affiatamento con il mezzo. Per quest'anno, visti anche gli impegni lavorativi con Assoclub Motorsport, ci dedicheremo unicamente a qualche uscita spot, in previsione di strutturare un programma più mirato per la prossima stagione. Vi aspettiamo Venerdì sera al La Cinciallegra wine bar, a Prestento dalle ore 21, per un aperitivo prima di iniziare a fare sul serio.”

Torna su
PadovaOggi è in caricamento