Bura Racing Team e il padovano Maximilian Sontacchi firmano l'accordo con Pata Snack

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Nuova linfa per il team bolognese Bura Racing Team e il progetto "Ri-Mettiamoci in moto" del pilota padovano disabile Maximilian Sontacchi.

PATA SNACK. Un nuovo sponsor ha abbracciato il progetto lo scorso 7 maggio: Pata Snack, che ha fornito al team e al pilota una nuova e graditissima moto Yamaha. La presentazione della nuova avventura è avvenuta all'interno dell'evento benefico "Almenno Freestyle" ad Almenno San Salvatore, alla presenza, oltre che dello sponsor e del Bura Racing Team, della voce del Motomondiale Paolo Beltramo e dei piloti Yamaha Nakagami, Locatelli e Pasini.

LA NUOVA MOTO. Il momento della consegna della moto da parte dello sponsor è stato per Maximilian Sontacchi e per tutto il Bura Racing Team un momento di grande gioia e grandissima emozione: gli sforzi e la fiducia, l'impegno e la sfortuna, il non mollare mai alla fine hanno portato a questo risultato inaspettato e graditissimo che è in verità un nuovo punto di partenza, su Yamaha.

IL PROGETTO. Per chi ancora non conoscesse pilota e team, Maximilian Sontacchi nonostante un grave incidente in moto ha scelto di fare proprio della moto la sua vita, tornando in pista e portando con sé, con appositi corsi, altri piloti disabili che lo vogliano. È il progetto "Ri-Mettiamoci" in moto, sostenuto da sponsor e collaboratori tecnici senza i quali questo traguardo blu Yamaha non sarebbe arrivato.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento