menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gianfranco Borsatti (fonte Facebook)

Gianfranco Borsatti (fonte Facebook)

Amore biancoscudato, un contratto pre nozze: "Domenica c'è il Padova"

Gianfranco Borsatti, tifoso doc, ha fatto firmare, nel 1997, all'allora futura consorte, Orietta, un testo in cui la donna si impegnava a lasciarlo andare a tutte le partite giocate dalla sua squadra del cuore

Un amore sviscerato e irrinunciabile, quello di Gianfranco Borsatti, 55 anni, tifoso immancabile del Padova, presente a tutte le partite all'Euganeo e, spesso e volentieri, anche alle trasferte della squadra del cuore. E, se è vero che il calcio in una coppia spesso diventa motivo di discussione, Gianfranco, con sua moglie, ha voluto giocare d'anticipo: un contratto pre-matrimoniale, nientemeno, sottoscritto dalla compagna Orietta prima di convolare a nozze, in cui l'allora futura consorte si impegnava a lasciarlo andare ad ogni incontro in casa e a tutti quelli fuori, in caso Gianfranco lo ritenesse necessario.

IL "CONTRATTO". Lo ha fatto davvero (il "contratto" è stato siglato nel 1997 sullo storico libro “77 volte Padova” di Fantino Cocco), come riportano i quotidiani locali, e, diversamente da quanto accade frequentemente nelle famiglie, la sua, con la sua passione per il calcio, non ha mai avuto alcun problema. Ogni domenica, anche quella scorsa contro il Legnago, Gianfranco si alza da tavola e se ne va a guardare la partita, e la moglie lo lascia andare serenamente. È un "do ut des", ovviamente, e quindi anche la signora Orietta ha avanzato le sue richieste, come essere accompagnata dal marito a tutte le commedie teatrali o a tutti i concerti di suo gradimento. Una faticaccia, per Gianfranco, "costretto" ad assistere, ad esempio, al live di Umberto Tozzi. Del resto, per i biancoscudati, questo ed altro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento