La carica dei 3.000: prosegue a gonfie vele la campagna abbonamenti del Calcio Padova

Martedì 13 agosto si concluderà il periodo di prelazione per i vecchi abbonati, ma il dato è già di gran lunga superiore a quello registrato nell'ultimo campionato di serie C

Un incremento del 30% rispetto a due campionati fa. E alla luce dell'ultima, disastrosa stagione è un dato che fa ancor più clamore: l'amore dei tifosi del Calcio Padova non conosce limiti e confini.

Quota 3.000

Prova ne è la campagna abbonamenti, che ha toccato quota 3.004 grazie anche all'exploit di lunedì 12 agosto, quando ben 193 sostenitori biancoscudati hanno sottoscritto la tessera stagionale dopo che la propria squadra del cuore aveva perso 3-0 contro il Cittadella in Coppa Italia. La prelazione e lo sconto del 50% per gli abbonati della scorsa stagione sportiva termineranno il 13 agosto, mentre dal 19 agosto la società di viale Nereo Rocco farà partire la seconda parte della campagna abbonamenti, con una campagna di comunicazione ad hoc e altre promozioni riservate a diversi target (giovani, donne e over 65).

Potrebbe interessarti

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Infarto e ictus, team di ricercatori padovani trova la "porta" che diminuisce i danni al cuore

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Fine mese all'insegna dei cantieri: strade chiuse fino a due mesi tra il centro e i quartieri

I più letti della settimana

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tenta il suicidio nel Bacchiglione: trascinata a riva da un passante, è gravissima

  • Si schiantano con l'auto contro un platano: passeggera elitrasportata in ospedale, è grave

  • Pauroso schianto tra due auto, feriti i conducenti. Interviene l'elisoccorso, strada chiusa

  • Pedone falciato da un'auto all'altezza del cantiere: due i feriti

  • Litigio tra pazienti allo studio medico: costole rotte e denunce per due pensionati

Torna su
PadovaOggi è in caricamento