Notte da sogno per il Cittadella: vittoria 2-0 contro l'Hellas Verona, la A è ancor più vicina

I granata trionfano nella finale d'andata dei playoff grazie alla doppietta realizzata da Davide Diaw e compiono un nuovo passo verso una storica promozione

Il primo gol del Cittadella (foto A.S. Cittadella)

Un gol per tempo. La firma? Di Davide Diaw. Che potrebbe davvero diventare "l'uomo dei sogni": il Cittadella vince la finale d'andata dei playoff di serie B battendo 2-0 l'Hellas Verona con una doppietta del suo numero 24, l'attaccante della provvidenza. E l'intera città murata ora è a soli 90 minuti dalla storica promozione in serie A.

La partita

Dopo 3 minuti ci prova Rizzo col destro, pallone a lato. Solo Citta in avvio di gara al settimo minuto è già vantaggio: cross di Rizzo, rimette dentro Schenetti e Diaw di testa manda all’angolino. Granata che non si fermano, dopo due minuti di prova Moncini con un destro da fuori, si allunga Silvestri a mettere in angolo. Spavento al decimo per la porta di Paleari, bomba di Laribi che si stampa sul palo. Al 27esimo Di Carmine di testa rimette pericolosamente in mezzo saltando sopra Parodi ma libera la difesa granata. Ordinatissimo il Cittadella che non si vede dalle parti di Silvestri ma non rischia nulla fino al duplice fischio, si va al riposo sull’1 a 0. Nella ripresa subito uno schema geniale dei granata su palla inattiva, Iori per Pasa che solissimo manda fuori con l’esterno. Al nono minuto grande parata di Paleari che vola e con un guizzo mette in angolo il colpo di testa di Colombatto destinato all’angolino. Al 16esimo un rischio per il Cittadella, con Di Carmine che riesce ad inserirsi tra i centrali granata ma non riesce nel colpo sotto, palla tra le mani di Paleari uscito al limite dell’area. Le squadre si allungano, e al 34esimo arriva il raddoppio granata: palla dentro per Moncini, Silvestri bravo ad uscire con i piedi ma la sfera arriva a Diaw che dalla distanza insacca il 2 a 0. Dopo due minuti ancora mostruoso Paleari che prima devia sulla traversa la girata volante di Pazzini e poi sbroglia la situazione. E al triplice fischio finale il Tombolato scoppia di gioia.

Il tabellino

Cittadella-Hellas Verona 2-0

Marcatori: Diaw al 7' pt e al 34’ st

CITTADELLA: Paleari; Parodi, Frare, Adorni, Rizzo; Siega, Iori (35’ st Proia), Pasa; Schenetti (21’ st Bussaglia); Moncini, Diaw (43’ st Scappini). A disposizione: Maniero, Benedetti, Camigliano, Drudi, Ghiringhelli, Maniero, Cancellotti, Finotto. Allenatore: Roberto Venturato

HELLAS VERONA: Silvestri; Faraoni, Dawidowicz, Empereur, Vitale; Henderson (36’ st Di Gaudio), Gustafson, Colombatto; Matos, Di Carmine (31’ st Pazzini), Laribi (27’ st Lee). A disposizione: Ferrari, Berardi, Munari, Marrone, Balkovec, Danzi, Tupta, Almici, Bianchetti. Allenatore: Alfredo Aglietti

Arbitro: Antonio Giua di Olbia. Assistenti: Colarossi e Baccini. Quarto uomo: Fourneau. VAR: Aureliano. AVAR: Di Paolo.

Ammoniti: Vitale, Colombatto

Espulsi: nessuno.

Angoli: 3 – 9

Recupero: 0’ – 4’

Spettatori totali: 7.623

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento