Calcio, nuovo colpo di mercato per il Padova: dopo Hallfredsson ecco Litteri

L'attaccante del Cosenza (ed ex Cittadella e Venezia) arriva in prestito con diritto di riscatto da parte della Società biancoscudata

Gianluca Litteri, nuovo acquisto del Calcio Padova

"Il Calcio Padova informa che è stato perfezionato il trasferimento dell’attaccante Gianluca Litteri dal Cosenza Calcio al Padova. Il giocatore viene trasferito con la formula del prestito con diritto di riscatto da parte della società biancoscudata". Bastano due frasi per annunciare l'acquisto del secondo rinforzo di lusso del mercato di gennaio dopo l'islandese Emil Hallfredsson.

Gianluca Litteri

Gianluca Litteri nasce a Catania il 6 giugno 1988 ed è un attaccante di 186 cm per 78 kg. Muove i primi passi nella società catanese del San Pio X dove effettua tutta la trafila nel settore giovanile; All’età di 17 anni arriva al Giarre, in Serie D, dove disputa 26 partite segnando 1 gol sia in campionato che in Coppa Italia di Serie D. Nel 2006 si trasferisce nelle giovanili dell’Inter, dove il tecnico Vincenzo Esposito lo sposta in attacco. Con lui vincerà il Campionato Primavera 2006-2007 e il Torneo di Viareggio 2008. Nel luglio successivo il Treviso ne acquista la metà del cartellino; le due società decidono così di mandarlo in prestito allo Slavia Praga con cui, nonostante un infortunio in Coppa UEFA che lo tiene lontano dal campo per lungo tempo, vince la 1. liga. Nel febbraio 2009 l’Inter riscatta il giocatore dal Treviso e in agosto lo manda in prestito al Vicenza, in Serie B, dove colleziona 11 partite e mette a segno un gol contro la Reggina. Nell’agosto 2010 passa alla Salernitana, in Prima Divisione, in prestito con diritto di riscatto, dove metterà a segno 2 reti in 17 gare. La stagione successiva viene girato in prestito con diritto di riscatto, alla Ternana: diventa uno dei punti fermi delle Fere, che fine stagione riescono a conquistare la promozione in Serie B con due giornate di anticipo, vincendo il campionato. Litteri conclude la stagione con 33 presenze e 5 gol, viene soprannominato dai tifosi della squadra umbra Lu bomber pacio e viene riscattato dal club rossoverde. Nel 2012-2013 mette a  segno 8 reti in 35 partite, 4 reti in 25 gare nel 2013-2014, concludendo la sua esperienza umbra con 18 reti in 113 presenze. A contratto scaduto firma con l’Entella, sempre in B, ma a genneio finisce in uno scambio con Sforzini che lo porta a Latina. L’anno successivo viene girato in prestito al Cittadella, appena retrocesso in Lega Pro, dove segna 15 gol in 34 gare, vincendo il campionato. Si ripete la stagione successiva in Serie B, siglando 13 reti in 31 gare, più una di playoff. Rimane anche la stagione successiva, segnando 5 gol in 19 partite, fino al trasferimento a gennaio al Venezia dove chiude la sua stagione con altre 19 presenze e 7 reti messe a segno, più 3 gare di playoff. Rimane in arancioneroverde anche nella stagione 2018-2019, ma a gennaio si trasferisce, sempre in serie cadetta, al Cosenza, dove rimane fino a gennaio 2020.

Palmares: In carriera ha vinto 1 Campionato Primavara (2006/2007) e 1 Torneo di Viareggio (2008) con l’Inter, 1 campionato ceco con lo Slavia Praga (2008/2009), due campionati di Serie C con Ternana (2011/2012) e Cittadella (2015/2016).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Perde il controllo della bicicletta e viene travolto da un'auto: morto ciclista padovano

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Incendio in un'abitazione a Padova: residente in ospedale con ustioni e problemi respiratori

Torna su
PadovaOggi è in caricamento