Calcio Padova C5, nel derby con lo Sporting arriva la quinta vittoria consecutiva

A Vigodarzere, contro lo Sporting Padova, i biancoscudati di Rodriguez conquistano la quinta vittoria consecutiva e chiudono il girone d’andata in solitaria sulla piazza d’onore. Battuto anche il precedente record di punti al giro di boa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Sembra non volersi più fermare la corsa del Padova che, dopo un avvio di stagione in sordina, veleggia oggi tra le primissime posizioni del girone di serie C1. I biancoscudati allungano la propria striscia di vittorie facendo loro anche il derby con lo Sporting Padova: al PalaCertosa di Vigodarzere gli uomini di Rodriguez si impongono per 3-6 grazie alla doppietta di Celin e alle marcature di Meggiorin, Varotto, Tiso e Griggio.

La partita sembra ricalcare quella disputata la scorsa settimana con il Murazze: l'avvio non è certo quello dei migliori con un paio di occasioni nitide capitate sui piedi dei ragazzi di Gonzato. È bravissimo però Feverati a confermare la sua netta crescita e a bloccare ogni velleità dello Sporting. Il Padova si rivela così cinico e concreto e colpisce due volte i padroni di casa in transizione, con l'azione che viene magistralmente chiusa da Celin.

Il copione si ripete poco dopo con Meggiorin abile a firmare lo 0-3 dopo che lo Sporting era andato vicino alla rete che poteva ridurre il gap. I ragazzi di Gonzato troveranno però meritatamente il gol poco dopo con Rauli bravo a mettere dentro in tap in una respinta di Feverati. I biancorossi di Vigodarzere negli ultimi quattro minuti del primo tempo applicano una pressione molto forte chiudendo i biancoscudati nella propria metà campo ma il forcing non porta a nulla di concreto. Si va quindi in spogliatoi sull'1-3.

Nella ripresa il Padova allunga, mettendo una forte ipoteca sui tre punti: Varotto batte Tosato dopo aver conquistato un pallone a metà campo e Tiso chiude sul secondo palo il più facile dei gol dopo l'assist di Griggio. Sull'1-5 cala un po' la concentrazione e i padroni di casa riaprono le danze: Rauli e Cazzoli portano lo Sporting sul 2-5 ma a chiudere ogni possibilità di rimonta è Griggio che segna il 3-6 definitivo.

Padova dunque che si aggiudica il terzo derby stagionale, dopo quelli con Gifema e Perarolo, e chiude il girone d'andata al secondo posto solitario: l'Altamarca, sconfitta ieri a Castelfranco dal Futsal Giorgione, è a +9 mentre il Rossano, terza forza del girone, è dietro di un punto.

Soddisfazione anche per il record di punti conquistati al giro di boa: biancoscudati mai così in alto nelle precedenti due stagioni. Con questa classifica si delinea anche la sfidante ai quarti: come nell'edizione dello scorso anno a Ponzano, nel primo turno si sfideranno Padova e Gifema. Biancoscudati che ora hanno il compito di chiude al meglio il 2017 prima di pensare alla Coppa: venerdì prossimo impegnativa trasferta sul campo del Cosmo Nove.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento