Calcio Padova C5, con il Sedico arrivano un'altra vittoria e il secondo posto in classifica

Grazie al 4-2 rimediato contro i bellunesi, la squadra patavina firma il record statistico assoluto di società, con una striscia di successi mai vista prima

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Era un test decisivo per il Padova quello disputato contro il Sedico. Le fatiche di Coppa, visto l’amaro epilogo, potevano lasciare strascichi pesanti in vista della ripresa del Campionato, distogliendo la mente dei ragazzi di Rodriguez dall’obiettivo play off.

LA CLASSIFICA.

Così non è stato e i biancoscudati hanno giocato una gara di sostanza e concentrazione contro un avversario temibile e difficilmente domabile, cogliendo un successo fondamentale che allunga la striscia positiva e porta i patavini al secondo posto solitario in graduatoria.

IL PRIMO TEMPO.

Carraro e compagni sono bravi ad arginare le qualità di Xavier, pericolo pubblico numero uno per la difesa di casa, e amministrare un primo tempo in cui il Padova domina, anche se non senza fatica, la gara. I ragazzi di Rodriguez subiscono poco, Androni è impegnato solo da distante e in un’unica occasione nitida, dopo una transizione bellunese, mentre il Padova macina gioco ma pecca in concretezza. A sbloccare la partita è Meggiorin, che in girata di sinistro conclude sul primo palo. Il raddoppio arriva con Androni che ribatte in rete una precedente conclusione su tiro libero respinta dall’estremo difensore ospite. Il Sedico accorcia proprio sulla sirena, dopo aver battuto in velocità una punizione conquistata negli ultimi secondi del primo tempo.

IL SECONDO TEMPO.

Nella ripresa sono gli ospiti a spingere sull’acceleratore per cercare il pari, ma l’attenta difesa patavina chiude e permette pericolose ripartenze. Proprio da una di queste nasce la terza rete, con il rigore di Griggio dopo un tocco di mano in piena area: il numero 10 patavino non sbaglia e riporta i suoi a distanza di sicurezza. Negli ultimi cinque minuti il Sedico prova il portiere di movimento, ma ancora una volta è Androni a lasciare il segno calciando la palla dalla sua porta: per il portiere biancoscudato è la quarta rete stagionale. Nel finale Xavier si rende pericolosissimo colpendo un palo dopo una bella azione. Lo stesso esito lo trova Androni dai dieci metri dopo il sesto fallo avversario, mancando così la personale doppietta. Sulla sirena, di nuovo, il Sedico trova la seconda rete di Rossetto che serve solo ad aggiornare le statistiche.

LA PROSSIMA GARA.

Una vittoria importantissima per il Padova che allunga sul Rossano, prossimo avversario: un match che si prospetta vibrante e decisivo in chiave play off.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento