Alla carica, col Gattamelata: presentate le nuove maglie da gioco del Calcio Padova

Molti tifosi biancoscudati sono accorsi allo stadio Appiani per assistere all'allenamento di Cherubin e compagni e alla successiva presentazione delle nuove maglie da gioco

Le nuove maglie da gioco del Calcio Padova

Hanno subito attirato le attenzioni (e gli applausi) dei molti tifosi biancoscudati accorsi allo stadio Appiani per l'occasione. Soprattutto quella col Gattamelata. Perché incarna al meglio lo spirito che i calciatori saranno chiamati a mettere in campo: sono state ufficialmente presentate le nuove maglie da gioco del Padova.

Le maglie

"Modelli" d'eccezione nel glorioso impianto di via Carducci i calciatori Nicolò Cherubin, Benjamin Mokulu, Umberto Germano, Edoardo Soleri, Stefano Minelli e Davide Merelli: semplici ma accattivanti le divise dei portieri e quella "casalinga" (completamente bianca), mentre ha fatto il pieno di entusiasmo la seconda maglia, rossa con tanto di grande scudo bianco e il Gattamelata in basso, pronto a "guidare" i biancoscudati nei campi da gioco di tutta Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le reazioni

E a toccare i cuori dei sostenitori ci ha pensato anche il presidente Daniele Boscolo Meneguolo: «Padova è una città con una storia millenaria, e questa è una maglia che pesa ma che, da uomini veri sia in campo che fuori, si può indossare con soddisfazione». Seguito a ruota dall'allenatore Salvatore Sullo: «Prima dell'amichevole d'esordio ho scritto sulla lavagnetta in spogliatoio che "ogni grande viaggio inizia con un piccolo passo": noi lo stiamo facendo, e sarebbe bellissimo se tutti ci accompagnassero in questo percorso. Questi giocatori hanno una voglia immensa di mettersi in discussione per avere magari anche loro tra cinquanta anni una fotografia qui all'Appiani, quindi dateci fiducia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Live - Coronavirus, un nuovo decesso all'ospedale di Padova

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento