Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport

Calcio, nuova "sberla" per il Cittadella: con l'Ascoli arriva il quarto ko consecutivo

Nuovo ma inatteso scivolone per i granata, che tra le mura amiche del "Tombolato" perdono 1-2 contro i marchigiani

Un'istantanea di Cittadella-Ascoli (foto Facebook As Cittadella)

Ora è vera crisi: quarta sconfitta consecutiva per il Cittadella, che perde 1-2 tra le mura amiche del "Tombolato" contro l'Ascoli.

La partita

Ti aspetti un Cittadella padrone del campo sin dal primo minuto, e invece dopo nove giri di lancette sono i marchigiani a rendersi pericolosi con Morosini, che colpisce il palo con un destro potente. L'Ascoli continua a premere, e trova anche il gol a otto minuti dal termine della prima frazione con Ranieri, che si vede però annullare la rete per presunta posizione di fuorigioco. A inizio ripresa i granata prendono coraggio impensierendo Leali con Luppi e Branca salvo poi farsi male da soli: al minuto 55 Adorni, nel tentativo di anticipare Scamacca, colpisce in modo fortuito il pallone spedendolo alle spalle del proprio portiere Maniero. Ma il Cittadella è duro a morire, e dopo aver rialzato la testa pareggia soli sette minuti più tardi con D'Urso, il cui tiro-cross di sinistro non viene deviato da nessuno e termina in rete dopo aver accarezzato la parte interna del palo. La truppa di Venturato sogna così di ribaltarla, e invece torna sotto al minuto 70: ad esplodere di gioia è Diogo Pinto, che si libera di Benedetti e dal limite dell'area piccola trafigge Maniero con un piatto destro. I granata sfiorano il nuovo pari con Panico, i cui sogni di gloria si infrangono però contro il palo alla sinistra di Leali. E ad esultare al triplice fischio finale sono i bianconeri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, nuova "sberla" per il Cittadella: con l'Ascoli arriva il quarto ko consecutivo

PadovaOggi è in caricamento