rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Calcio

Amichevole, il Cittadella regola 2-1 la Luparense nell'ultima gara del ritiro trentino

A Lavarone ultima amichevole del ritiro per il Cittadella contro la Luparense, una delle favorite del girone C del campionato di Serie D. Vincono i granata grazie ad una rete di Beretta a nove minuti dalla fine

Ci pensa Giacomo Beretta a levare le castagne dal fuoco al Cittadella di mister Gorini, evitando il pareggio contro la Luparense, squadra di Serie D, nell'ultima amichevole del ritiro trentino a Lavarone. 2 a 1 per i granata, che nel giro di quarantotto ore si regala due vittorie con quattro reti all'attivo e una sola subita. Meglio nel primo tempo gli uomini di Gorini, apparsi appesantiti nella ripresa. Da segnalare due pali nei primi 45' per Perticone e compagni, mentre nella ripresa molta più Luparense, capace di pareggiare, ma soprattutto di far vedere una manovra ariosa e piacevole all'occhio, grazie agli ingressi di Rubbo e Gnago. Ora altri tre giorni di ritiro in quota e poi per il Citta inizia la missione Lecce, per il turno preliminare di Coppa Italia. 

LA CRONACA

Nel derby dell'Alta Padovana, Gorini applica il turn over completo rispetto il test match con il Trento, confermando solo Kastrati dall'inizio. C'è il debutto di Felicioli dal 1', mentre sulla trequarti c'è Lores Varela a suggerire per la coppia Asensio-Baldini. La Luparense si schiera formazione tipo con il marchio di fabbrica di mister Zironelli, il suo 3-4-2-1, con Solerio, Gnago e capitan Rubbo in panchina dall'inizio. Gara maschia nei primi minuti, con la Luparense che non si rispariamia a contrasto. Lores Varela al 3' per poco non trova la deviazione vincente verso la porta di MIlan, ma al 10' il Cittadella passa. Carriero dalla destra inventa una palombella imprendibile per l'estremo difensore rossoblu - per l'occasione con la maglia verde - e porta avanti i granata, per la gioia del folto pubblico accorso a Lavarone. Asencio è un pericolo per Frison e compagni, mentre Baldini gravita tra le linee insieme a Varela in una sorta di alberello di natale poco stagionale, ma molto efficace. La Luparense copre gli spazi e al 27' per poco non trova il pareggio. Errore in disimpegno di Cassandro - complice anche un pallone con rimbalzo poco felice - e Casarotto svirgola malamente dal cuore dell'area di rigore. Un minuto dopo è sempre lo stesso terzino granata a riscattarsi e cogliere il palo dopo una bella percussione sulla destra, con Lores Varela in versione assistman perfetto nel smarcare il terzino al limite dell'area di rigore. L'asse Felicioli-Mastrantonio sulla sinistra è sempre molto mobile e propositivo e per questione di centimentri il cross dell'ex Milan ed Ascoli non trova sul secondo palo il guizzo di Carriero. Ancora sulla sinsitra Baldini, al 34', fa il bello e il cattivo tempo, servendo sul secondo palo l'accorrente Lores Varela che coglie il palo con un bel rasoterra a colpo sicuro. Quattro minuti dopo ancora Lores Varela per questione di centimetri non trova l'appuntamento con il pallone e la rete, dopo una bella combinazione tra Baldini e Cassandro, con cross di quest'ultimo in mezzo. 

Si riparte nella ripresa con quattro cambi in casa Cittadella e tre per la Luparense. Felicioli, autore di una buonissima prestazione, fa spazio a Bassano, mentre Branca entra per Mastrantonio. In avanti Gorini cambia Varela e Baldini per Beretta e Thioune, varando un attacco più pesante rispetto a quello della prima frazione. La Luparense inserisce Smajlaj in difesa, capitan Rubbo in mezzo e Gnago in avanti e gli uomini di Zironelli per tre volte vanno vicini al gol tra il 48' e il 50'. Prima Gnago, lanciato in solitaria verso la porta, costringe Kastrati all'uscita a terra risolutiva per evitare il pari. Poi è il turno di Persano, che dal centro destra dell'area di rigore, fa prartire un fendente a giro molto insidioso su cui Kastrati si esalta ancora. Infine è Casarotto, dal limite, a tirare alto sopra la traversa. Il Cittadella si appoggia a Raul Asencio e cerca di risalire il campo, senza trovare le geometrie dei primi 45'. Ancora Persano, con una volée al volo, sfiora il pari, ma Kastrati la controlla agevolmente. Al 63' girandola di cambi da ambo le parti, che premiano ancora una volta la Luparense, con il pareggio firmato Solerio al 66', dopo un'azione in mischia su corner. Il Cittadella cerca il gol del vantaggio, ma Rubbo al 71' fa passare più di un brivido alla porta difesa dal giovane Manfrin, colpendo una traversa. Sempre il capitano della Luparense al 77' con un rasoterra dai 20 metri sfiora il palo alla sinistra di Manfrin, a certificare una ripresa decisamente più viva dei ragazzi di Zironelli. Eppure, il Cittadella trova la forza per passare nuovamente avanti con il bomber dell'estate granata, Giacomo Beretta, che sfrutta un lancio dalle retrovie di Manfrin in versione Maignan e beffa Leba con un pallonetto dal limite da trequartista consumato. Gli ultimi minuti, le gambe pesanti non permettono alla Luparense di reagire, mentre il Cittadella controlla il gioco e porta a casa la quarta vittoria su quattro amichevoli disputate in questo luglio 2022. 

Questo il tabellino della gara: 

CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati (63' Manfrin); Cassandro (63' Mattioli), Perticone (63' Dal Fabro), Visentin (63' Ciriello), Felicioli (46' Bassano, 76' Donnarumma); Carriero (55' Icardi), Danzi (55' Pavan), Mastrantonio (46' Branca); Lores Varela (46' Beretta); Asencio (63' Tavernelli), Baldini (46' Thioune, 76' Tounkara). A disposizione: Manfrin, Mattioli, Ciriello, Del Fabro, Bassano, Donnarumma, Pavan, Icardi, Branca, Thioune, Maniero, Beretta, Tavernelli, Tounkara. Allenatore: Gorini

LUPARENSE (3-4-2-1): Milan (71' Leba); Mboup (63' Maset), Frison (65' Solerio) Mariutto (46' Smajlaj); Beltrame (63' Stringa), Beccaro (46' Rubbo), Toffanin, Russo (63' Spader, 73' Cunico); Casarotto, Bussi (46' Gnago); Persano (63' Reato). A disposizione: Leba, Maset, Smajlaj, Cunico, Spader, Reato, Rubbo, Gnago, Stringa, Solerio, Bortoletto. Allenatore: Zironelli

Arbitro: Albano di Venezia (Callovi-Cerrato)

Gol: 10' Carriero, 66' Solerio, 81' Beretta

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amichevole, il Cittadella regola 2-1 la Luparense nell'ultima gara del ritiro trentino

PadovaOggi è in caricamento