rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Calcio

Calcio: Daniele Chiffi proposto arbitro internazionale per il 2022

Grande soddisfazione per il fischietto padovano di quasi 37 anni, iscritto alla storica sezione di Padova "Bruno Bellini"

Daniele Chiffi proposto arbitro internazionale dal 2022. È di stamane la notizia apparsa nel comunicato sul sito dell'Associazione Italiana Arbitri con la proposta per promuovere ad uno step successivo uno dei fischietti della nuova generazione più talentuosi di questi ultimi anni. 

Daniele Chiffi, padovano di quasi 37 anni da compiere il prossimo 14 dicembre, arbitro dal 2002, dopo aver calcato i campi del calcio dilettantistico provinciale e regionale, Chiffi approda alla CAN D nel 2009. Dopo 2 sole stagioni viene promosso in Serie C, dove milita per altri 2 anni. Arriva dunque alla CAN B. Nel 2013 (a soli 28 anni), e debutta nel massimo campionato italiano l’anno successivo, dirigendo Sampdoria – Napoli nel maggio 2014, a soli 12 anni dall’esordio nel campo parrocchiale di Terranegra (Padova). Nel giugno 2018 viene promosso alla CAN A (ora riunificata CAN A-B), dove inizia a farsi spazio con sacrificio e determinazione, sino ad arrivare alla 50direzione arbitrale nel febbraio 2021 in occasione di Spezia-Milan, terminata due a zero in favore dei liguri. Miglior arbitro della serie cadetta nel 2017, Chiffi ha collezionato 59 apparizioni in serie A. 

Un risultato eccezionale anche per l'AIA di Padova, presieduta da Matteo Michieli. Era dai tempi di Francesco Francescon, classe 1928 e internazionale tra il 1964-1973, che un fischietto cresciuto ed allevato dalla sezione "Bruno Bellini" non conquistava un riconoscimento qualititativo così importante. L'ultimo arbitro di una certa rilevanza cresciuto nella cantera dell'AIA di Padova è stato Roberto Bettin, con 96 apparizioni in A tra il 1991 e i 1999. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio: Daniele Chiffi proposto arbitro internazionale per il 2022

PadovaOggi è in caricamento