rotate-mobile
Calcio

Il Cittadella dei primati: gol solo italiani e il monte stipendi più basso della Serie B

Insieme ai galiziani del Ferrol in segunda division in Spagna, la squadra di Gorini è l’unica in Europa ad andare in rete con giocatori autoctoni

Una piccola curiosità e una conferma. A Cittadella il Made in Italy funziona, eccome. Le 37 reti segnate dai granata in questa stagione portano tutte la firma di calciatori italiani. Il 100% che capeggia su Transfermarkt ed Opta Paolo è abbastanza indicativo sulla stagione che stanno conducendo gli uomini di Gorini, con il solo Kastrati, albanese e prossimo avversario dell'Italia agli Europei, tra i titolari ed ovviamente a digiuno di gol, visto il ruolo di portiere.

Questo primato, a livello europeo, il Cittadella lo condivide con il Racing Ferrol, squadra galiziana militante in Liga 2 - l'equivalente della nostra Serie B - ed occupante la settima posizione in classifica a quota 54 punti. Ulteriore analogia con gli spagnoli, anche il club diretto da Cristòbal Parallo si trova ad un punto sotto la zona playoff, esattamente come il Cittadella nei confronti della Sampdoria. 

La Lega B ha divulgato alle squadre i dati aggiornati relativi ai 20 monti ingaggi dopo il mercato di gennaio. Questi includono gli stipendi correlati ai contratti federali, quali quelli dei calciatori, degli allenatori, dei manager e delle figure riconosciute dalla Figc, comprendendo anche gli incentivi all'esodo. È interessante notare che, rispetto all'ultimo report datato 17 ottobre, il monte complessivo dei 20 club è diminuito di 67.247 euro dopo l'ultimo mercato, pur rimanendo appena sotto i 259 milioni. Il Cittadella si conferma come la squadra che spende meno, con un monte ingaggi di 4,5 milioni, seguita da Lecco con 5,1 milioni e Südtirol con 6,1 milioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cittadella dei primati: gol solo italiani e il monte stipendi più basso della Serie B

PadovaOggi è in caricamento